India, due fratelli uccisi da serpenti: tragedia nel Bihar

Tragedia in India, nel Bihar: due fratelli sono stati uccisi da serpenti. Un altro parente della famiglia è un ospedale, ma è fuori pericolo

In India, precisamente nel Bihar, due fratelli sono stati entrambi uccisi da serpenti. Ecco cosa è accaduto.

India, due fratelli uccisi da serpenti

Un uomo, tornato al villaggio natale per partecipare al rito funebre del fratello ucciso, è stato ucciso dal morso di un serpente proprio come il fratello, che aveva perso la vita per lo stesso motivo mentre dormiva. Questo doppio e tragico incidente è accaduto nello stato del Bihar: Govind Mishra, seconda vittima del veleno, aveva soltanto 22 anni; Avind, il fratello di cui poco prima si erano svolte le esequie, ne aveva 38 ed era padre di tre figli.

India, in ospedale una terza persona

Il sovrintendente di Polizia del distretto ha fatto sapere che un altro parente della famiglia, Chandrashekar Pandey, è stato morso nella notte da un serpente velenoso. Il suo caso, però, è giudicato meno grave dai medici, che lo hanno giudicato fuori pericolo. Anche lui, dopo essere stato morso dal serpente, era stato trasportato subito in ospedale.

Non è la prima volta, però, che dall’India arrivano curiosi episodi di cronaca.

L’ultimo era stato quello di tredici donne, di cui alcune solo ragazze, morte dopo essere precipitate accidentalmente in un pozzo durante un matrimonio.