Chi è Laura Boldrini: carriera, marito, malattia, titolo di studio

Chi è la parlamentare Laura Boldrini, ex presidente della Camera dei Deputati? Vita privata, carriera e battaglie politiche

Laura Boldrini è una deputata della Repubblica, ex presidente della Camera dei Deputati, attualmente iscritta al Partito Democratico. 

Chi è Laura Boldrini

Laura Boldrini, nata a Macerata il 28 aprile 1961, è una parlamentare italiana dal 2013. Diplomata al liceo classico, è laureata in giurisprudenza e giornalista pubblicista dal 1986. Prima di entrare in politica, è stata ex funzionaria dell’Onu e ha avuto una lunga carriera alla FAO. Nel 1998 venne nominata portavoce per il Sud Europa da parte dell’alto commissariato delle Nazione Unite per i rifugiati e ha svolto, in questa veste, viaggi in diverse parti del mondo.

Dal 2013, però, decide di entrare in politica aderendo inizialmente a Sinistra Ecologia e Libertà. Poco dopo il suo ingresso in Parlamento è eletta Presidente della Camera dei Deputati e nel 2018, presentatasi nuovamente alle politiche, viene rieletta in Parlamento con Liberi e Uguali. Attualmente milita nel Partito Democratico, alla quale ha aderito a legislatura in corso.

Le battaglie politiche per donne e profughi

Nel corso della sua carriera politica, Laura Boldrini si è distinta sia per alcune battaglie sui diritti per i cittadini immigrati sia per aver sostenuto diverse istanze femministe.

Sul primo fronte, sostiene una riforma della cittadinanza (il cosiddetto ius soli) e si è sempre detta favorevole all’accoglienza dei profughi (motivo per il quale si è spesso scontrata con il leader della Lega Matteo Salvini). Sul fronte riguardante i diritti delle donne, invece, da presidente della Camera dei deputati ha introdotto il linguaggio di genere negli atti e nei lavori parlamentari e dedicato una sala di Montecitorio alle prime donne delle istituzioni.

È sostenitrice del disegno di legge Zan (che punta a contrastare l’omofobia, la transfobia e la misoginia) e aveva presentato una proposta di legge per attribuire il cognome materno ai figli.

La lotta contro la malattia

Laura Boldrini ha passato anche periodi difficili a seguito della scoperta di avere un tumore, precisamente un condrosarcomaNon avevo mai concepito l’idea di poter avere un tumore, nonostante la familiarità – ha raccontato Laura Boldrini al Corriere della Sera – e da un anno avevo un dolore alla gamba destra.

Pensavo a un’infiammazione del nervo sciatico ma avevo troppi impegni per fare accertamenti. Ho cominciato a pensare a quel che poteva succedermi. Restare zoppa. Perdere la gamba. Rimanere inchiodata in un letto … mille ipotesi davanti a me. E tutte mi facevano orrore”. Da quel dolore è nata però la necessità di fare accertamenti, e successivamente la brutta notizia che ha avuto poi bisogno di un intervento chirurgico. “Oggi ho una cicatrice di 35 cm …

Camminare non è più un piacere come prima, ma con un rialzo sotto l’altra gamba, la sinistra, riesco a farlo“. 

Marito e figlia

Laura Boldrini è sposata con il giornalista Luca Nicosia. La coppia nel 1993 ha avuto una figlia, Anastasia.