Live

Incidente sul set di Rust: pistola di Alec Baldwin usata poco prima con pallottole vere

Alec Baldwin incidente sul set di un film western. I colpi di una pistola hanno ucciso la direttrice della fotografia e ferito il regista

Alec Baldwin, incidente drammatico per l’attore statunitense: mentre si girava la scena di una sparatoria su un set di un film western, l’attore con una pistola vera ha sparato ed ucciso la direttrice della fotografia e ferito il regista. Man mano che procedono le indagini emergono particolari inquietanti sulla vicenda. La pistola era carica, secondo quanto riferito, perché alcuni membri della troupe la avevano utilizzata per sparare a delle lattine. Mentre l’assistente alla regia era stato cacciato da un altro set per un incidente simile.

Alec Baldwin, incidente sul set: cos’è successo

Incidente drammatico sul set del film western “Rust” girato al Bonanza Creek Ranch, vicino a Santa Fe, nel New Mexico. La direttrice della fotografia Halyna Hutchins, 42 anni, è stata uccisa durante le ripresa di una scena di sparatoria. A fare fuoco è stato l’attore statunitense Alec Baldwin, che ha ferito molto gravemente anche il regista Joel Souza, 48 anni.

LEGGI ANCHE: Chi è Alec Baldwin: film, Kim Basinger, incidente sul set di “Rust”

Da Alec Baldwin agli incidenti più famosi sui set cinematografici

Le condizioni della donna e le indagini sul set

La tragedia sarebbe avvenuta a causa del malfunzionamento di un’arma da fuoco, una pistola o un fucile di scena, così riferisce la BBC. Le armi non erano caricate a salve ma con proiettili veri. La donna è stata trasportata immediatamente con l’elicottero in ospedale ma è morta, mentre il regista è stato trasportato in ambulanza al Christus St. Vincent Regional Medical Center. Si trova in terapia intensiva, le sue condizioni sono state definite critiche.

Dopo la tragedia, il set è stato bloccato e sono iniziate le indagini. Sull’episodio indaga l’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe, che dovrà accertare la dinamica dell’incidente e che tipo di arma e di proiettili sono stati utilizzati. Proseguono gli interrogatori. La polizia ha confermato che a sparare è stato l’attore Alec Baldwin che in lacrime avrebbe dichiarato allo sceriffo. “È stato un incidente”.. Del cast, oltre a Baldwin, fanno parte anche Jensen Ackles, Brady Noon e Travis Fimmel.

La produzione ha assicurato che l’arma era stata caricata a salve ma resta il fatto che i proiettili sparati hanno ucciso una donna e ferito gravemente un uomo. Sarebbe stato proprio l’attore 63enne a prepararla prima di iniziare la scena.

La pistola di Alec Baldwin usata poco prima con pallottole vere

Novità sul caso in cui è coinvolto Alec Baldwin. Poco prima che si consumasse la tragedia, l’attore si trovava sul set di Rust, e stava provando una scena in cui era necessario impugnare una pistola. Secondo quanto previsto dalla sceneggiatura, Baldwin avrebbe dovuto puntarla proprio contro le “lenti della telecamera. A dichiararlo è stato il regista del film, Joel Souza, durante la sua deposizione. Egli ha anche aggiunto che le pistole sul set erano di solito controllate dall’armiere, Hannah Gutierrez-Reed, e dall’assistente alla regia, Dave Halls. Per questo, dopo l’urlo cold gun – pistola scarica -, l’attore avrebbe fatto esplodere un colpo che ha poi ucciso la direttrice della fotografia e ferito gravemente il regista.

La pistola, tuttavia, non avrebbe dovuto essere caricata con proiettili veri. Al massimo, a salve. E ciò riconduce a dei particolari rivelati dal sito The Wrap, che riporta le dichiarazioni di un insider al set. Sembra che la pistola fosse stata utilizzata poche ore prima da alcuni membri della troupe per un’esercitazione con munizioni vere. Nello specifico, rivela The Wrap, il gruppo di persone avrebbe preso le pistole di scena – inclusa quella da cui è partito il colpo che ha ucciso Hutchins – per andare a fare ‘plinking’. Si intende, cioè, come riferisce la fonte, sparare a lattine di birra o altri bersagli con pallottole vere per passare il tempo.

Dave Halls licenziato da una precedente produzione per un incidente simile

Ma non è tutto. La Cnn riferisce che Dave Halls, l’assistente regista del film che ha passato ad Alec Baldwin la pistola, era stato licenziato da una precedente produzione per un episodio simile. Allora un incidente con un’arma da fuoco aveva ferito gravemente un membro della troupe. L’emittente televisivo cita la società di produzione del film che rivela che Halls ricopriva lo stesso ruolo nella pellicola “Freedom’s Path” nel 2019. In quell’occasione una pistola “sparò inaspettatamente sul set, colpendo un tecnico del suono, costretto a ricorrere alle cure mediche. Intanto, fanno sapere dalla produzione, le riprese del film saranno sospese almeno finché non saranno cessate le indagini.