GF Vip, Carolina Marconi risponde agli insulti: “Mi hanno urlato di tutto”

Il caso Bellavia brucia ancora. Carolina Marconi parla degli insulti subiti al GF Vip: "Mi hanno urlato di tutto, c'è sempre chi giudica".

GF Vip 7, Carolina Marconi risponde agli insulti da fuori la casa: “Mi hanno urlato di tutto, mi han detto che sono lo schifo dell’Italia”. La showgirl venezuelana è una dei concorrenti ancora nell’occhio del ciclone per la questione Marco Bellavia.

GF Vip 7, le urla contro Carolina e Gegia: “Siete lo schifo dell’Italia”

La tensione è sempre alta nella casa del Grande Fratello Vip 7, con i concorrenti che sentono ancora il peso del caso Marco Bellavia.

Una grossa fetta del pubblico non ha ancora perdonato i vipponi superstiti della “purga” dei bulli del conduttore, che ha portato all’espulsione di Ginevra Lamborghini e all’eliminazione flash di Giovanni Ciacci. In particolare, negli ultimi giorni Carolina Marconi Gegia sono diventate nuovamente bersaglio del malcontento di una delle fan più furiose e attive del programma, Regina Di Roma.

Già allontanata in passato per aver tentato di intrufolarsi nella casa, la superfan ha insultato le due concorrenti con un megafono: Gegia fai schifo hai fatto del bullismo.

Hai fatto passare Marco per un maniaco e ti devi vergognare. E tu Carolina invece sei lo schifo d’Italia. Fate tutti schifo e siete entrati nella casa con un copione. E dovreste uscire tutti, fatelo tanto nessuno vi guarda più. Carolina vergogna! L’unico che si salva è Luca, sei er mejo de tutti. Luca esci che lì dentro c’è il degrado”.

GF Vip 7, Carolina Marconi risponde agli insulti: “Ci sarà sempre chi giudica”

Carolina Marconi non è senz’altro tra i concorrenti più popolari al momento. Le clip in cui dice da del “patetico” ad uno sconsolato Marco Bellavia hanno fatto il giro del web. La showgirl venezuelana ha parlato della situazione con alcune delle sue coinquiline, rispondendo ai tanti insulti subiti in questi giorni: Ma sì, anche a me hanno detto di tutto.

Sì certo dico adesso, come l’altro giorno. Mi hanno anche urlato da fuori che sono lo schifo d’Italia. Ci sarà sempre chi ti giudica questo ricordatelo. Può dispiacerti ma alla fine sei tu che ti conosci e sai chi sei e cosa hai fatto”.