Fedro contro Luca Argentero, l’ex GF si sfoga: “Opportunista, mi ha deluso”

Intervistato dal Corriere, Fedro si scaglia contro Luca Argentero. L'ex GF sull'attore: "Eravamo fratelli ma mi ha deluso, opportunista".

Fedro Francioni al veleno contro Luca Argentero“Eravamo fratelli, si è rivelato un opportunista. Mi ha deluso”. In un’intervista al Corriere della Sera, l’ex concorrente del terzo Grande Fratello parla del suo rapporto con l’ex coinquilino, oggi un attore di enorme successo.

Fedro su Luca Argentero, parole al veleno dall’ex GF: “Eravamo fratelli, mi ha deluso”

A quasi vent’anni dal Grande Fratello 3Fedro Francioni torna a parlare della sua esperienza nella casa in un’intervista a Il Corriere della Sera.

Nel corso dell’intervista, Fedro ha ripercorso le tappe del suo periodo nella casa più spiata d’Italia, durato 67 giorni e interrotta prematuramente per un lutto. L’ex concorrente non si è risparmiato parole al veleno per un altro degli inquilini della terza edizione del GF, nientemeno che Luca Argentero, oggi un attore affermatissimo e reduce del successo di Doc – Nelle tue mani. Un tempo i due erano molto amici, ma oggi le cose sembra che siano cambiate: “Quando sento questo nome per me è come mettere il dito in una piaga.

Io e lui eravamo praticamente fratelli, sia dentro che fuori la Casa. Abbiamo condiviso tantissime esperienze, abbiamo anche condiviso lo stesso appartamento. Poi col tempo si è rivelato diverso, un opportunista. Abbiamo litigato e non ci vediamo più. Per me lui è stato una grandissima delusione“.

Cosa fa Fedro oggi? La famiglia e la carriera in radio

Ma cosa fa Fedro oggi? L’ex concorrente ha 53 anni e oggi ha una moglie, Elena, un figlio di sei anni di nome Gianfilippo e lavora come speaker per la radio.

“All’inizio radio Piter Pan era una piccola emittente.” -spiega Fedro al Corriere “Poi è cresciuta tantissimo, siamo seguitissimi e facciamo grandi ascolti. Sono serenissimo. Ho un lavoro meraviglioso, guadagno, ho una moglie fantastica e onestamente firmerei per andare avanti così per i prossimi trent’anni.