Eurovision 2023, Mara Maionchi boccia la Svezia: “Troppo disperata”

Eurovision 2023, Mara Maionchi boccia la canzone favorita della Svezia, solo indifferenza per Loreen: "Troppo disperata".

Eurovision 2023Mara Maionchi boccia la Svezia, la sua opinione sulla canzone favorita“Troppo disperata”. L’ex giudice di X Factor, commentatrice alla kermesse europea, demolisce il brano di Loreen“Nessun tattoo per me, basta”.

Eurovision 2023, Mara Maionchi brutale: bocciata la canzone della Svezia

Mara Maionchi non si smentisce mai, neanche all’Eurovision 2023. Al fianco di Gabriele Corsi, l’ex giudice di X Factor ha commentato la prima semifinale della seguitissima kermesse europea, dicendo la sua senza peli sulla lingua sui vari cantanti in gara. Non si è salvata neanche Loreen, cantante svedese che ha colpito molto il pubblico e gli addetti ai lavori con la sua Tattoo, considerata la principale favorita per la vittoria. Mara Maionchi non è dello stesso avviso e ha bocciato completamente sia il suo brano che la sua performance in semifinale: “Si chiama tattoo questo brano. Se mi farò un tatuaggio? No sono troppo grande ormai, nessun tattoo per me basta. Devo edulcorare quello che ho detto mentre lei cantava? Lei canta di un amore che il suo amore le è entrato nel cuore… pensa se non le entrava nel cuore. No dai, che devo dire, troppo disperata. A me tutta questa disperazione non fa per me a dire la verità. Si buttava a terra, disperata”.

LEGGI ANCHE: Eurovision 2023, chi sono i Paesi già in finale e quando canta Marco Mengoni in gara?

Loreen sulla sua performance: “Voglio essere autentica, trasmettere qualcosa”

Intervistata da iMusicFun, Loreen ha ammesso che la sua più grande paura è non risultare autentica sul palco: “La cosa più importante per me è che quando sarò sul palco martedì, il mio corpo, la mente e l’anima siano concentrati sulla volontà di trasmettervi qualcosa. Questo è quello su cui mi concentro, il resto lo blocco fuori perché non voglio interferisca con l’energia che si dirige dritta verso di te. Sento già l’energia dei fan e del pubblico. Quello che condivido mi ritorna centuplicato, ho la pelle d’oca a pensarci. L’amore che ricevo ha un potere curativo, che Dio o chi per esso mi ha mandato, è un dono enorme per me e ne sono estremamente grata”.