Chi è Simone di Pasquale, età, carriera e Ballando con le stelle

Chi è Simone di Pasquale, ballerino professionista diventato celebre per le sue partecipazione a Ballando con le stelle su Rai 1

Chi è Simone di Pasquale è un ballerino, insegnante e personaggio televisivo, diventato celebre soprattutto per le sue partecipazioni al programma di Rai 1 Ballando con le stelle.

Chi è Simone di Pasquale, età

Simone Di Pasquale è nato a Roma il 27 Febbraio 1978. Ballerino professionista. Ha una sorella più grande di lui di 14 anni e un fratello più piccolo di 11 anni. Ha avuto una relazione con la sua compagna di ballo Natalia TitovaLa storia è durata dal 1998 al 2005, quindi hanno portato la loro grande affinità anche sulla pista.

Simone di Pasquale: carriera

Da sempre appassionato di danza, inizia da piccolo la sua formazione artistica con la danza sportiva gareggiando sin dall’età di 10 anni. Poi dal 2000, in coppia con Natalia Titova, ha partecipato a numerosissime competizioni fino al 2008. La coppia nel 2004, tra l’altro, è riuscita ad affermarsi anche a livello internazionale arrivando al quinto posto al concorso “World Master” di Innsbruck, poi al terzo posto al “Rising Stars” di Blackpool e infine al primo posto al “Rising Stars UK”.

Dal 2005 è uno dei ballerini professioni di Ballando con le stelle. Inseguito, è stato ospite in vari programmi di Rai1, come ad esempio: Il treno dei desideriMiss Italia (come giurato), Miss Italia nel Mondo (come primo ballerino) e Don Matteo (co-protagonista in una puntata). Ha lavorato e lavora anche per Il Cantante Mascherato, altro celebre programma del 1 canale. Fa parte del team di investigatori che deve scoprire chi si nasconde dietro le maschere dei concorrenti in gara.

Insieme a lui anche la collega Sara Di Vaira.

Simone Di Pasquale ha preso parte anche a diversi musical in tour per l’Italia. Infatti dal 2006 al 2008 ha interpretato il protagonista Tony Manero in La febbre del sabato sera. Nel 2008 è stato Link Larkin nel musical Hairspray – Grasso è bello. Mentre nel 2000 ha anche aperto una scuola di danza e una società di organizzazione di eventi.

Nel 2013 Simone ha presentato la Finale dei campionati europei di tango presso il Capitol Club di Roma, spettacolo trasmesso anche su Rai1.

Mentre nel luglio del 2014 ha partecipato al tour canadese Balla con Milly, insieme alla Carlucci appunto e ad altri ballerini del programma.

Simone di Pasquale: Ballando con le stelle

Simone di Pasquale è dal 2005 del cast degli insegnanti di danza del reality di successo condotto da Milly Carlucci, Ballando con le Stelle. Nell’edizione 2020 ha ballato in coppia con Lina Sastri. Da ottobre 2021 torna come maestro a Ballando con Le Stelle in coppia con Bianca Gascoigne.

Nella seconda semifinale dell’edizione 2021, sabato 11 dicembre, il maestro Simone Di Pasquale annuncia l’addio al programma di Milly Carlucci con le lacrime agli occhi e rivela: “Vorrei ballare per sempre, purtroppo non è possibile”. E’ l’annuncio ufficiale del ritiro prima di giocarsi lo spareggio per conquistare, in coppia con la stratosferica Bianca Gascoigne, la finale del programma sabato 18 dicembre.

Simone Di Pasquale: “Io e Titova ci siamo amati”

Alla trasmissione Oggi è un altro giorno, condotta da Serena Bortone, sono andati ospiti, tra gli altri, Massimiliano Rosolino, Natalia Titova e Simone Di Pasquale.

Simone di Pasquale ha raccontato a Serena Bortone della sua storia d’amore con Natalia Titova anche in presenza dell’attuale compagno della ballerina, che non ha mancato di reagire.

Simone Di Pasquale ha raccontato di avere conosciuto la Titova nel 1998 e di aver gareggiato con lei nel Campionato italiano posizionandosi secondi. Di Pasquale ha detto: “Noi siamo stati fidanzati, sì, per sua sfortuna poverina” e Rosolino, stando al gioco: “Dai, è andata molto meglio dopo” e Di Pasquale ridendo di gusto: “Si, le è andata meglio dopo”.

E poi Di Pasquale ha continuato: “Io e lei abbiamo aperto questa avventura a Ballando, eravamo totalmente inconsapevoli. Venivamo dal mondo delle competizioni, ci hanno proposto questo format che già conoscevamo per via di nostri colleghi. Lei non voleva accettare, ma poi abbiamo accettato: da 4 puntate iniziali alla fine ne abbiamo fatte 8. Abbiamo vissuto tre mesi e ci siamo resi conto del successo quando al termine della trasmissione abbiamo iniziato a firmare autografi per strada”.

Poi Rosolino ha chiesto a Di Pasquale: “Ma tanti anni fa le faceva paura il freddo? Perché adesso è una specie di brasiliana. Adesso se ci sono 3 o 4 gradi dice: ‘Copriamo i bambini’” e Di Pasquale: “Quando l’ho incontrata in aeroporto era abbronzatissima, sembrava una cubana, giuro. Eeeh, quello che è stato è stato Massimilià, ci ho dovuto lavorare un po’, eeh”.Poi Di Pasquale ha concluso così: “Perché ci siamo lasciati? Perché l’amore finisce, ma resta un grande legame e un grande affetto”.