Live

Bonus TV 2021 con ISEE: come richiederlo? Requisiti e modulo

Il Bonus TV 2021 con ISEE si può già richiedere. Cumulabile con il vecchio sconto del 2010 spetta ai cittadini con un ISEE entro 20.000 euro.

Il Bonus TV 2021 con ISEE si può già richiedere. Cumulabile con il vecchio sconto del 2010 spetta ai cittadini con un ISEE entro 20.000 euro.

Bonus Tv 2021 con ISEE: come richiederlo

Il Bonus TV 2021 è possibile richiederlo già da lunedì 23 agosto.

Il Bonus TV 2021 si aggiunge a quello dalla fine del 2019.

All’articolo 1 del Decreto MISE firmato il 5 luglio e pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 7 agosto 2021 si legge:

“Il contributo è cumulabile con quello di cui al decreto interministeriale 18 ottobre 2019, per l’acquisto di un televisore o un decoder idonei alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi, il cui importo, ferme restando le previsioni del sopracitato decreto, a far data dall’entrata in vigore del presente decreto, è ridotto a 30 euro, o al minor valore pari al prezzo di vendita se inferiore”.

I due Bonus possono essere entrambi richiesti, ma chi li utilizza entrambe ha diritto a un contributo di 30 euro anziché 50 euro. In totale, quindi, è possibile beneficiare di uno sconto che può arrivare a un massimo di 130 euro.

Per richiedere il Bonus TV 2021 con ISEE è necessario compilare due moduli: la richiesta del Bonus e l’autodichiarazione dei requisiti per la rottamazione del vecchio televisore.

facsmile-domanda-bonus-tv-decoder

modulo-rottamazione-tv

Bonus TV 2021 con ISEE: requisiti

Il Bonus TV 2021 con ISEE può essere richiesto già dal 23 agosto. La scadenza per richiedere il bonus è entro il 31 dicembre 2022 o comunque fino ad esaurimento delle risorse.

Chi richiede le due agevolazioni può arrivare a un massimo di 130 euro di sconto:

  • l’incentivo per l’acquisto di un nuovo televisore accessibile dal 2019 e legato all’ISEE con una soglia massima di 20.000 euro, di solito pari a 50 euro, scende a 30 euro o al minor valore pari al prezzo di vendita, se inferiore, nel caso in cui sia utilizzato insieme al nuovo contributo;
  • il nuovo bonus rottamazione, riconosciuto a prescindere dalle condizioni economiche, è pari al 20 per cento del prezzo di vendita e può arrivare, invece, fino a un massimo di 100 euro.

Per ottenere i due incentivi, i cittadini devono presentare entrambe le richieste e quindi rientrare nei parametri stabiliti dai due diversi decreti attuativi.

Necessario è presentare anche l’autodichiarazione dei requisiti legati alla rottamazione degli apparecchi:

  • il televisore da rottamare deve essere stato acquistato prima del 22 dicembre 2018;
  • la vecchia tv deve essere consegnata al rivenditore dove si acquista il nuovo apparecchio oppure al centro comunale di raccolta RAEE;
  • il beneficiario deve essere intestatario del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione.

Bonus TV 2021 senza ISEE: come richiederlo? Requisiti e modulo