Ballottaggio Lucca 2022, affluenza alle urne: dati in diretta

Ballottaggio Lucca 2022, affluenza alle urne: domenica 26 giugno 2022, al ballottaggio verrà deciso il prossimo sindaco.

Domenica 26 giugno 2022 tornano le elezioni amministrative in molti comuni e una delle principali città attenzionate è Lucca. Qui tutte le informazioni sulle elezioni comunali a Lucca e sull’affluenza.

Ballottaggio Lucca 2022, affluenza alle urne: dati in diretta dalle 12 di domenica 26 giugno 

Lucca è sicuramente una delle principali città dove gli analisi politici cercheranno di osservare i dati e i flussi di voto. TrueNews dalle 7 alle 23 di domenica 26 giugno segue in diretta l’affluenza al voto e lo spoglio.

Quello di Lucca, infatti, viene considerato un mini-test politico sia a livello regionale che a livello nazionale. Ecco quindi i dati, ora per ora, dell’affluenza al ballottaggio di Lucca 2022. In base ai dati raccolti alle ore 12 dal sito Eligendo.it, l’affluenza alle urne a Lucca per il momento si assesta al 15,07%. Dati leggermente più alti rispetto alla percentuale raggiunta al primo turno, quando alla stessa ora si era recato alle urne solo il 14,60% degli aventi diritto al voto.

Alle ore 19 l’affluenza è al 29,65%.

Alle ore 23 chiude al 42,4%.

Ballottaggio Lucca 2022: candidati al ballottaggio

Durante il primo turno del 12 giugno, nessuno dei candidati in corsa ha superato il 50% delle preferenze. Oggi, domenica 26 giugno, sono solo due gli aspiranti primi cittadini rimasti in gara. Francesco Raspini è il candidato sindaco di Lucca per il centrosinistra, assessore uscente della città ai lavori pubblici e al verde.

Sfiderà Mario Pardini. Nato nel 1983, è laureato in giurisprudenza.

Mario Pardini, candidato sindaco per il centrodestra a Lucca, è nato il 14 dicembre 1973Laureato in Economia e Commercio all’Università di Pisa, ha lavorato per tanti anni nel mondo della finanza per una banca di affari a Londra. Si è trasferito dall’altra parte del mondo, in Argentina, dove ha deciso di cambiare radicalmente vita. Il suo apparentamento. La sua decisione di apparentarsi con la destra lucchese di Fabio Barsanti (9,5%) che era stato già eletto consigliere comunale nel 2017 con CasaPound, ha fatto molto discutere.