Chi è Mario Pardini, il nuovo sindaco di Lucca per il centrodestra

Mario Pardini è il candidato sindaco del centrodestra a Lucca. Al ballottaggio di domenica 26 giugno sfiderà Francesco Raspini

Mario Pardini è il candidato sindaco del centrodestra a Lucca, che al ballottaggio di domenica 26 giugno ha sifato il candidato del centrosinistra Francesco Raspini. Pardini è il nuovo sindaco di Lucca con il 51,03% dei voti. Raspini Francesco si è arreso con il 48,97% delle preferenze.

Chi è Mario Pardini

Mario Pardini, candidato sindaco per il centrodestra a Lucca, è nato il 14 dicembre 1973. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Pisa, ha lavorato per tanti anni nel mondo della finanza per una banca di affari a Londra.

Si è trasferito dall’altra parte del mondo, in Argentina, dove ha deciso di cambiare radicalmente vita. Qui ha fondato un’azienda vinicola ed una agricola, per poi decidere di tornare in Italia e stabilirsi a Lucca, la sua città natale, dove ha messo su famiglia. Per due edizioni ha guidato la kermesse del fumetto e del gaming Lucca Comics.

Le polemiche per le alleanze al ballottaggio del 26 giugno

Mario Pardini, candidato del centrodestra, sfiderà al ballottaggio del 26 giugno Francesco Raspini per diventare sindaco di Lucca.

In questa sua scalata verso il Municipio, dove al primo turno è arrivato secondo col 34,3% voti, ha deciso al secondo turno di apparentarsi con la destra lucchese di Fabio Barsanti (9,5%) che era stato già eletto consigliere comunale nel 2017 con CasaPound (oltre che essersi anche apparentato anche con Elvio Cecchini). Questa mossa, oltre che spingere l’ex sindaco di centrodestra Pietro Fazzi a dichiarare il suo voto per il candidato di centrosinistra Francesco Raspini, ha spinto anche il deputato Elio Vito di Forza Italia a chiedere le dimissioni dalla Camera dei Deputati.

Al ballottaagio, Pardini è diventato il nuovo sindaco di Lucca con il 51,03% dei voti. Raspini Francesco si è arreso con il 48,97% delle preferenze.