Live

Shevchenko e il Genoa: è ufficiale il nuovo allenatore ucraino sulla panchina ligure

Shevchenko e Genoa: una storia d'amore che è tra l'ex allenatore dell'Ucraina e la nuova proprietà americana. Ufficiale nelle scorse ore

Shevchenko e Genoa: è ufficiale. L’ex giocatore del Milan ed ex allenatore della Nazionale Ucraina si siederà sulla panchina rossoblù al posto di Ballardini esonerato dopo il pareggio in extremis contro l’Empoli.

Shevchenko e il Genoa: è ufficiale

Botta e risposta sui social tra il Genoa e il suo nuovo allenatore per rendere ufficiale il nuovo rapporto. Il club rossoblù  ha annunciato il nuovo allenatore con un tweet: “Andriy #Shevchenko è il nuovo allenatore del Genoa. Benvenuto, mister!”.

La risposta di Shevchenko arriva su Instagram: “Iniziamo questa nuova avventura insieme per riportare il Genoa ai livelli della sua storia”. Inizia così una nuova avventura per l’ucraino in Italia, questa volta senza scarpini ma in giacca e cravatta su una panchina della Seria A: il Genoa che con la nuova proprietà americana ha voluto lanciare subito un messaggio e uno stile “internazionale”.

Shevchenko e il Genoa: la prima mossa della nuova società

Andriy Shevchenko era il nome forte della nuova società 777 PartnersLa scelta di affidare la panchina all’ex giocatore del Milan ed ex ct della Nazionale Ucraina è stata dunque più di una tentazione. Il profilo straniero piaceva alla nuova proprietà americana più del candidato italiano Andrea Pirlo che da diverse settimane ruota all’ombra di Ballardini.

777 Partners, la società di investimenti alternativi il prossimo 15 novembre diventerà ufficialmente proprietaria del Grifone e vuole presentarsi con una novità per rompere immediatamente con il passato. Ma soprattutto per dare una sterzata in campionato: 9 punti in 12 giornata sono troppo pochi.

Genoa, Ballardini esonerato

Dopo 18 anni è finita l’era Enrico Preziosi al Genoa ma non lo stile del mangia allenatori che aveva l’ex presidente. Il tecnico rossoblù Ballardini, al suo quarto mandato sulla panchina del Grifone, era come al suo solito tranquillo alla vigilia della partita contro l’Empoli e aveva dichiarato di “avere preparato questa sfida come tutte le altre, e lo dico con la massima sincerità, avendo vissuto insieme ai miei collaboratori tanti momenti delicati come questo. Noi, comunque, prepariamo le partite sempre allo stesso modo, cercando di fare il meglio possibile per la squadra”.

La nuova proprietà che è pronta ad insediarsi ufficialmente la prossima settimana ha voluto cambiare. Il nome di Shevchenko piace e il suo profilo, seppure con poca esperienza, ha convinto più dell’esperto e navigato Ballardini. Il destino di Davide Ballardini è stato8 segnato e Shevchenko è l’uomo nuovo che avanza.