Live

Alberto Zangrillo – Genoa: il medico è ufficialmente il nuovo presidente

Alberto Zangrillo e il Genoa: il dottore del San Raffaele di Milano è diventato il nuovo presidente della squadra di calcio ligure

Alberto Zangrillo e il Genoa: il fondo Usa 777 Partners ha definito il passaggio di proprietà della società di calcio. Il professor Zangrillo è diventato il nuovo numero uno al posto di Preziosi. Dopo l’allenatore ecco un’altra importante ufficialità.

Alberto Zangrillo: il medico è ufficialmente il nuovo presidente del Genoa

In una nota il fondo 777 Partners ha annunciato di aver completato il closing acquisendo la proprietà del club più antico d’Italia. Dopo 18 anni si chiude l’era Preziosi, che resterà nel Cda e avrà la delega dei rapporti con la Lega.

A Milano, nel pomeriggio del 15 novembre, è stato sancito ufficialmente il passaggio di consegne  del club ligure alla nuova proprietà americana. Presenti Enrico Preziosi, Andres Blazquez e il nuovo presidente Alberto Zangrillo, medico personale di Silvio Berlusconi.

Dopo l’ufficialità del nuovo allenatore, arriva anche il nuovo presidente del Genoa che con una stretta di mano ha dato il via alla nuova era americana in terra ligure.

 Zangrillo, nuovo presidente: arriva anche il placet di Galliani

Alberto Zangrilli è un grande tifoso del Genoa e quindi il profilo ideale per degli investitori esteri. La trattativa per il passaggio del club con 777 Partners è conclusa, il closing è arrivato. Il fondo americano era alla ricerca di una figura istituzionale e conosciuta per iniziare il nuovo progetto in terra ligure.

A confermare l’indiscrezione era stato anche Adriano Galliani, oggi dirigente del Monza di proprietà di Berlusconi: “Conosco Zangrillo da 20 anni e no, non abbiamo neanche provato a farlo diventare milanista, la fede non cambia, infatti io sono tornato al Monza dopo 40 anni. Come mia mamma mi portava a vedere il Monza da bambino, suo padre lo portava a vedere il Genoa. Se, come ho letto, la proprietà americana cerca un profilo d’alto livello che rappresenti la genoanità lui è l’ideale. Nel caso verrò sicuramente a vedere il Genoa al Ferraris con grande piacere, adoro la Liguria, in particolare il Levante”