Ronaldo, presentazione allo stadio ed ecco la villa lussuosa dove andrà ad abitare. Spunta anche una clausola Champions

Ronaldo è pronto per iniziare la sua nuova vita lussuosa in Arabia. Un contratto con cifre pazzesche e una clausola segreta nel contratto.

Ronaldo è atterrato in Arabia Saudita dove tra poche ore sarà presentato ufficialmente con l’accordo faraonico che lo legherà all’Al Nassr. Secondo il Sun, la villa lussuosa è stata già scelta dal portoghese. Inoltre, è sbucata una clausola segreta che gli permetterebbe di giocare ancora in Champions League.

Ronaldo, presentazione allo stadio ed ecco la villa lussuosa dove andrà ad abitare

Tutto pronto per la presentazione in grande stile di Cristiano Ronaldo all’Al Nassr. L’evento è in programma alle 19 di oggi al Mrsool Park. Molto probabilmente ci sarà la possibilità di seguirlo sui canali social dell’Al Nassr. Sono previsti circa 25mila persone all’evento.

Lo stipendio da 200 milioni l’anno ha dato la possibilità al portoghese e alla sua famiglia di scegliersi la sistemazione migliore e lussuosa. Secondo quanto riportato dal Sun, avrebbe già scelto una casa Riyadh. Una delle ville prese in considerazione dal Sun, è un’enorme aerea con otto camere da letto, piscina olimpionica, sala ricevimenti con cascata, oltre a tre ville più piccole per gli ospiti. Sono poi disponibili numerose opzioni per camerieri e autisti dei residenti. Oltre alla pioggia di milioni, anche tanto lusso negli spazi che vivrà quando non sarà impegnato sul campo.

Spunta anche una clausola Champions

Nel contratto di Ronaldo ci sarebbe una clausola segreta che gli permetterebbe eventualmente di giocare ancora la Champions League. Il Newcastle è un club di proprietà del fondo d’investimento saudita PIF, vicino alla famiglia reale che controlla anche l’Al Nassr e altre due formazioni di prima divisione in Arabia. Se il club inglese dovesse qualificarsi alla Champions, il portoghese si trasferirebbe in prestito secco dall’Al Nassr per un anno. La clausola non è confermata ma se così fosse permetterebbe al portoghese di battere ancora altri record in Europa.

 

LEGGI ANCHE: Dazn, aumento dei prezzi degli abbonamenti ma c’è anche una nuova proposta