Nations League, Germania Italia: dove vederla in tv, dove gioca e probabili formazioni

Germania Italia si sfidano nel match di Nations League. Gli azzurri sono davanti e puntano ad allungare in classifica.

Nations League, Germania vs Italia: dopo 3 giornate, gli azzurri sono primi nel gruppo con 5 punti mentre la nazionale tedesca è terza con 3 punti, con tre pareggi. Dunque, in caso di vittoria l’Italia può allungare in classifica.

Nations League, Germania Italia: dove vederla in tv e dove gioca

Germania e Italia si sfideranno in Nations League martedì 14 giugno 2022. La partita verrà disputata al Borussia Park di Monchengladbach in Germania e il fischio d’inizio è fissato alle ore 20:45.

La partita tra gli azzurri e i tedeschi sarà possibile vederla come di consueto su Rai 1. Inoltre, è sempre data l’opportunità di seguirla in streaming sulla piattaforma RaiPlay. La telecronaca è affidata ad Alberto Rimedio e Antonio Di Gennaro

Le probabili formazioni

  • Il ct Flick punta a recuperare dei punti in classifica ma cambierà qualcosa. Dentro Gundogan e Muller dovrebbe partire come falso nueve. In difesa il neo acquisto del Real Madrid Rudiger con Sule.

GERMANIA (4-2-3-1): Neuer; Klostermann, Sule, Rudiger, Henrichs; Kimmich, Gundogan; Hofmann, Muller, Sanè; Havertz. Ct. Flick.

  • Il ct azzurro Roberto Mancini ha parlato così prima della gara:  “Metterò giocatori freschi, è l’ultima e non è facile. La Germania gioca bene, forse anche meglio rispetto al passato. Hanno tanti giocatori di talento e hanno un ottimo possesso palla. Tengono bene il campo, stanno alti, pressano: sono una delle squadre migliori“.

    Probabili le conferme di Raspadori e Gnonto. Spinazzola anche ha diverse chance per partire da titolare insieme ai suoi compagni giallorossi Cristante e Mancini. Come esterno d’attacco ci può essere una chance da titolare per Politano.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Mancini, Bastoni, Spinazzola; Barella, Cristante, Locatelli; Politano, Raspadori, Gnonto. Ct. Mancini.

 

LEGGI ANCHE: La Juventus dei passivi di bilancio e delle sconfitte sul campo vola in Borsa. E’ utile per le squadre di calcio?