Live

Mercato Inter, è stallo: chi si compra (forse) Achraf Hakimi e Lautaro Martinez

Mercato dell'Inter al palo. I due indiziati come possibili partenti restano Achraf Hakimi e Lautaro Martinez. Ma le offerte sono ferme...

C’è una parola esatta per definire il mercato dell’Inter: stallo. Un mercato bloccato sia in entrata che in uscita. Ma da questo punto di vista c’è solo un cosa sicura: prima di acquistare si deve vendere per raggiungere quei 100 milioni di plusvalenza richiesti da Steven Zhang e da una proprietà che pare sempre più in difficoltà economica (anche a casa).

I due indiziati come possibili partenti restano sempre gli stessi: Achraf Hakimi e Lautaro Martinez, con il club nerazzurro che tra i due preferirebbe sacrificare il terzino marocchino, uno dei segreti dello scudetto dello scorso anno.

Ma se 10 giorni fa sembrava che la cessione fosse questione di ore con l’Inter in grado di creare una vantaggiosa asta tra le pretendenti, oggi tutto sembra essere in una fase di stallo.

Mercato Inter, Hakimi fermo tra Parigi e Londra

Per Hakimi infatti siamo fermi alla proposta di 20 giorni fa del PSG da 60 milioni, tutto compreso. E Leonardo ha fatto sapere che oltre non si andrà (sarà vero o sono solo tattiche di mercato?). Cifra lontana dagli 80 richiesti da Suning, disposto comunque a vendere l’ex Real Madrid per una cifra intorno ai 70 milioni.

Allora ecco che lo sguardo si è spostato su Londra dove il Chelsea non fa mistero di volere tra i suoi proprio il laterale marocchino. Ma anche qui l’offerta non raggiunge i desiderata interisti. I Blues metterebbero sul piatto circa 50 milioni più un paio di giocatori (tra cui Emerson Palmieri, l’esterno sinistro che piace tanto a Marotta e Inzaghi). Ma i nerazzurri al momento hanno bisogno solo di una cosa e di una cosa sola: cash.

Mercato Inter, Martinez nel mirino di Atletico Madrid e Chelsea

Una fase di stallo che ha riacceso gli interessi di Atletico Madrid e Chelsea per Lautaro Martinez. I Colchoneros di Diego Simeone vorrebbero – dopo De Paul – un altro gioiello argentino e il Toro piace parecchio dalle parti della Madrid royblanca. Bassa però la prima proposta pervenuta in viale della Liberazione: appena 55 milioni più 5 di bonus a fronte dei 90 di valutazione. Il 30 giugno, dead-line del bilancio, non è più così lontano e in casa Inter aumenta la preoccupazione. Il tempo stringe e c’è il rischio concreto di dover accettare offerte al ribasso.

L’Inter trattiene Vecino e Sensi in vista dell’assenza di Eriksen

Intanto Marotta&Ausilio hanno stoppato le partenze di Vecino e Sensi dopo il dramma sfiorato con Eriksen. Il danese verrà aspettato con tutta calma e l’Inter si attrezzerà numericamente a livello d’organico per far fronte alla sua (purtroppo sempre più probabile) assenza. Che sia di 2 o 6 mesi poco importa: la partita più importante della sua vita Christian l’ha già vinta.