Dani Alves in carcere per molestie sessuali, parla la vittima

Dani Alves è in carcere per molestie sessuali e la stessa vittima ha rilasciato la sua dichiarazione, avvalorando quanto già denunciato.

Gli ultimi giorni sono stati molto turbolenti per il mondo del calcio. Non soltanto per situazioni legate alla società della Juventus, ma anche per motivi molto più gravi, che non dovrebbero mai verificarsi. Dani Alves infatti è in carcere per molestie sessuali e la stessa vittima ha rilasciato la sua dichiarazione, avvalorando quanto già denunciato.

Nell’ultma settimana è scoppiato anche il caso relativo a Mattia Lucarelli, figlio dell’ex attaccante Cristiano Lucarelli.

Dani Alves: la vittima racconta della molestia subita

La situazione di Dani Alves, ex Juventus, Barcellona e PSG, si complica ulteriormente. In carcere da Venerdì 20 Gennaio (e senza possibilità di uscire, nemmeno su cauzione), il terzino brasiliano classe ’83 rischia di peggiorare ulteriormente la sua posizione.

La denuncia è arrivata da una ragazza di 23 anni che il 30 Dicembre 2022 si trovava in una discoteca (Sutton) di Barcellona. Dani Alves ha pronunciato tre dichiarazioni differenti, dicendo prima di non aver mai conosciuto la ragazza in questione; poi di averla incrociata ma senza farci niente. Infine ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale – consenziente – con la stessa ragazza. Ma sembra che anche questa versione debba essere cambiata.

A rendere più complessa la storia è anche una registrazione che il brasiliano ha rilasciato ad “Y ahora Sonsoles” programma televisivo di Antena 3, prima di recarsi in carcere. Da quanto emerge dalle sue parole, nulla coincide con quanto confessato agli inquirenti. Il calciatore ha infatti detto di aver semplicemente aperto la porta del bagno, trovandovi la ragazza. Dopodiché l’ha chiusa ed è andato via. A smentire le sue parole sono però le telecamere di sorveglianza del locale, che lo hanno portato a ritrattare la sua tesi.

Più coerente invece la dichiarazione della vittima che, sia il 2 Gennaio 2023 che Venerdì scorso, ha offerto la stessa versione. Secondo quanto trapelato dal giornale catalano La Vanguardia, la giovane ragazza di parla di violenza sessuale:

“Ho provato a resistere, ma era molto più forte di me. Gli chiesi di fermarsi e di lasciarmi uscire. Quando finì mi disse che lui usciva prima di me dal locale”.

Se è vero che non si conosce completamente la verità, sembra però chiaro che la situazione per Dani Alves potrebbe complicarsi ulteriormente.