Sports Come ammazzare il basket (e vivere felici)

Come ammazzare il basket (e vivere felici)

La pessima figura della Rai su Milano vs Bologna. Ma la Lega Basket non ha alternative e fa buon visto (con viale Mazzini) a cattivo gioco

Come ammazzare uno Sport. Sarebbe il titolo perfetto per una tesi dedicata a quanto fatto dalla Rai pochi giorni fa. In una domenica senza calcio la pallacanestro ha messo (apposta) in calendario la sfida tra le due stelle della Serie A: da una parte l’Olimpia Milano, dall’altra la Virtus Bologna, fresca del ritorno in patria di Marco Belinelli dopo anni ad alti livelli in Nba. E la Rai ha deciso di regalare lo spazio su Rai Due per dare visibilità e raccogliere qualche spettatore in più.Tutto bene, tutto bello fino a tre minuti dalla fine quando… il povero telecronista ha annunciato il cambio di canale, da Rai Due a Rai Sport. Tutto questo a due minuti e mezzo dalla conclusione con il risultato ancora in bilico. Una cosa che al mondo succede solo da noi. E, per di più, per mandare in onda un’imperdibile diretta dalla Camera dei Deputati.La decisione ha scatenato la rabbia degli appassionati di basket che sui social hanno dato libero sfogo ad insulti di ogni tipo verso la Tv di Stato. Ma non solo. Anche nel mondo del basket (Federazione, società, sponsor) la cosa ha creato imbarazzo e fastidio. È evidente infatti come alla fine il prodotto Pallacanestro non interessi più di tanto alla tv pubblica. Il vero problema però per la Lega Basket e la Federazione è che non si possono nemmeno arrabbiare troppo con Viale Mazzini. Nella fila delle emittenti interessate a rilevare i diritti tv del basket italiano non c’è nessuno. E quindi bisogna incassare in silenzio quello che passa il convento. Anche se è un brodino, amaro.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Covid e patologie cardiovascolari. Battistina Castiglioni ne parla a The True Show

Come ha reagito la rete cardiologica alla pandemia Covid? La dottoressa Castiglioni, consigliere nazionale GISE, a The True Show

Anemia falciforme, gli esperti a confronto

Tremila casi in Italia ma è la punta dell'iceberg: la dottoressa Erica Daina e la professoressa Maria Domenica Cappellini spiegano cosa serve dal lato terapie e organizzazione contro la malattia rara causata da una mutazione genetica ereditaria

Rsa, il piano Regione-Finlombarda contro la crisi delle strutture

Fino a tre milioni di euro di garanzie da Regione Lombardia. Dentro al piano da 30 milioni di euro gestito da Finlombarda spa – il braccio finanziario della Regione – che in qualità di intermediario finanziario assicurerà il “sostegno del fabbisogno di liquidità” alle Residenza Sanitarie Assistenziali (Rsa) no-profit accreditate con il sistema sanitario regionale

Iscriviti a True Sports

Ogni venerdì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Sos Inter… C’era una volta il nerazzurro

L’Inter campione d’Italia nella prossima stagione non vestirà nerazzurro ma un misto di due blu, chiaro e scuro, che si intrecciano su uno sfondo squamato

Andrea Pirlo dribbla l’esonero. Chi era pronto a sostituirlo… Rumors

Andrea Pirlo, nelle ore successive al tracollo con il Milan, è stato ad un passo dall'esonero. A Torino, dopo la disfatta interna...

Gli assembramenti? Sono legali (per gli ultras, ovviamente)

Alla faccia della pandemia, il Comune dà via libera alla festa

Il nuovo San Siro val bene una Cattedrale

Continuano le trattative tra Suning e Sala per il nuovo stadio

Mancini come Vieri? Il Ct della nazionale sta preparando una hit estiva

Dal pallone alla musica il passo è sempre più breve