Bastoni sul mercato ha le idee chiare: ecco il suo annuncio

Bastoni sul mercato: il difensore della Nazionale ha parlato del suo futuro e già sa dove sarà tra qualche settimana.

Bastoni sul mercato ha le idee molto chiare. A seguito della partita in Nazionale contro l’Ungheria ha rilasciato delle dichiarazioni e mandato dei messaggi ai dirigenti nerazzurri che stanno pianificando le entrate ma anche le uscite.

Bastoni sul mercato ha le idee chiare

Alessandro Bastoni è diventato un uomo mercato sia per il talento sia per l’età. L’Inter ha intenzione lo stesso di ascoltare le offerte che arriveranno anche perché se dovesse prendere sia Lukaku sia Dybala, ci dovrà per forza di cose essere un’uscita importante per far quadrare i conti.

Dall’altra parte il difensore della Nazionale Italiana ha le idee chiare sul suo prossimo futuro.

L’agente nei giorni scorsi ha sottolineato l’amore per i nerazzurri: “È tifosissimo dell’Inter. Però è anche un professionista, il calcio è questo e ci si deve anche adeguare. Lui è contentissimo di giocare nell’Inter, ha la maglia sulla pelle”.

Ecco il suo annuncio

Il difensore nerazzurro ha parlato del suo futuro e dove si vede tra qualche settimana: “Io ho due anni di contratto con l’Inter, sono tranquillissimo.

La società non mi ha comunicato niente, quindi finirò queste gare con la Nazionale, poi andrò in vacanza e ricomincerò la preparazione sempre ad Appiano con l’Inter”.

Poi, il difensore ha commentato ai microfoni di Rai Sport la gara di Nations League: “Tutte le partite sono difficili, abbiamo visto che tre giorni fa loro sono riusciti a battere l’Inghilterra. Siamo stati bravi e concentrati, era una partita difficile. In tutte le partite bisogna saper soffrire, potevamo fare il terzo e quarto gol ma alla fine contava vincere.

Io uno dei tanti giovani interessanti di questa Nazionale? Sono giovane ma alla fine ho già 23 anni, un po’ d’esperienza l’ho accumulata anche con l’Inter. Cerco di dare una mano come posso. Cerco di trasmettere quello che mi hanno trasmesso agli esordienti”.

 

LEGGI ANCHE: Lukaku all’Inter, trattativa avviata: le ipotesi di un trasferimento difficile