Politics I Verdi milanesi ora puntano alle società partecipate?

I Verdi milanesi ora puntano alle società partecipate?

di Francesco Floris

Gli ambientalisti? Vogliono entrare nella stanza dei bottoni. E in una città come Milano la stanza – o meglio: le stanze – a cui accedere per poter controllare le leve di una politica che sia realmente ecologista, sono quelle delle società partecipate: A2A per l’energia; Atm e Amat per trasporti e mobilità; Amsa per il ciclo dei rifiuti; Metropolitana Milanese per il patrimonio immobiliare pubblico e le case popolari. La finestra temporale in cui giocarsi questa opportunità è quella del Recovery Plan con una mole di investimenti sulla transizione “green” senza precedenti. Il contesto politico? Quello dell’appoggio a Beppe Sala sindaco di Milano, dopo una guerra interna ai Verdi che ha dilaniato il partito proprio su questa scelta: andare da soli o dentro il centrosinistra? La risposta alla fine è arrivata dall’alto sotto forma di diktat della Federazione europea dei Verdi che vuole conquistare peso negli unici due Paesi dove non conta quasi nulla, Italia e Spagna. “Ora bisogna ricostruire la nostra credibilità dopo aver spergiurato che non avremmo appoggiato il sindaco Sala, non sarà facile” dice a True-News il consigliere comunale di Milano Enrico Fedrighini, dentro al partito uno dei pochi ad essere fin da subito fermamente contrario all’ipotesi dell’andare da soli e, al contrario, fautore dell’alleanza con il sindaco uscente per cambiare le cose “da dentro”. In settimana Fedrighini ha firmato assieme ai consiglieri di maggioranza Filippo Barberis e Laura Specchio (Partito democratico) un ordine del giorno per la decarbonizzazione di A2A – la multiutility dell’energia controllata dai Comuni di Milano e Brescia. Obiettivi? Raddoppiare la riduzione di emissioni di anidride carbonica entro il 2030 con il Comune, in quanto azionista di riferimento della società, a dettare l’agenda per la transizione. Per ora si tratta solo di mozioni (peraltro condivise anche con pezzi di opposizione come il Movimento Cinque Stelle) in vista della presentazione il 21 gennaio del piano industriale della società. Ma in futuro è lecito aspettarsi da parte degli ambientalisti “collaboratori” del centrosinistra una pressione costante sulle società partecipate. E magari qualche poltrona all’interno.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Francesco Floris
Francesco Floris
Nato nel 1989, trentino, milanese d'adozione,. Giornalista freelance. Collaboratore di True-News, Fatto Quotidiano, Affaritaliani.it Milano, Linkiesta, Gli Stati Generali, Vice, Il Dubbio, Redattore sociale. Per segnalazioni scrivimi a francesco.floris@true-news.it o frafloris89@gmail.com

Più articoli dello stesso autore

Sfruttamento di manodopera straniera nell’azienda Grafica Veneta

Sfruttamento di manodopera straniera nell'azienda Grafica Veneta di Trebaseleghe in provincia di Padova nel Veneto. 11 gli arrestati

Cos’è il semestre bianco e perché è importante

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sta per entrare nel suo "semestre bianco". Ma cos'è e perché è importante?

Quanti anni ha Federica Pellegrini? Età, patrimonio e vita privata della nuotatrice Divina

Federica Pellegrini è tra le più grandi nuotatrici della storia. Età, carriera, vita privata e patrimonio della campionessa olimpica azzurra.

Iscriviti a True Politics

Ogni martedì mattina alle 6.50 gratis nella tua casella mail

Notizie Correlate

Cuba e Haiti, Venezuela e Colombia: l’America Latina in fiamme. L’estate rovente tra crisi e fermento sociale

Nei paesi del Sud America come Argentina, Cuba, Haiti, Venezuela e Colombia la crisi non si placa. E c'è il rebus Usa-Biden

Csm e magistratura, il pm Paolo Storari paga per tutti. Ma la vera storia è quella del “cesto di mele marce” di Di Pietro

Mario Chiesa diceva a Di Pietro: io sono la mela marcia? Ora le racconto il resto del cestino. Un'immagine perfetta di cosa sta accadendo in Procura a Milano e fra le toghe di mezza Italia

Inchiesta appalti negli Hotel, il sistema delle “società serbatoio”. Gip convalida sequestro da 22 milioni

Il Gip del Tribunale di Milano ha deciso di convalidare il sequestro di 22 milioni di euro a carico del gruppo Cegalin-Hotelvolver

Comunali Milano 2021, nella città simbolo del Covid è caccia al “professionista della salute” da candidare

Dopo l'arrivo del Covid crescono i medici che puntano ad entrare in politica (perchè la politica li cerca). L'esempio più lampante? Milano

Omicidio Voghera, cosa è successo in 10 anni con le armi: ecco quante sono le licenze in Italia e chi le possiede

Omicidio Voghera, il tema delle armi in casa torna d'attualità. Chi abita nei piccoli centri più propenso a dotarsi del porto d'armi