Live

Chi è Pietro Castrataro, il candidato del centrosinistra nuovo sindaco di Isernia

Chi è Pietro Castrataro, il candidato del centrosinistra nuovo sindaco di Isernia. Ingegnere nucleare che vive e lavora fuori regione

Chi è Pietro Castrataro, il candidato del centrosinistra nuovo sindaco di Isernia. Castrataro ha vinto al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Gabriele Melogli. Con il 58,72% Castrataro è stato eletto come nuovo sindaco di Isernia.

Chi è Pietro Castrataro

Pietro Castrataro ha 46 anni ed è un ingegnere nucleare, che vive e lavora fuori regione. Ha fondato e guidato come amministratore delegato la Società Glayx fin dalla sua nascita; vanta una laurea in Ingegneria Nucleare presso l’università di Pisa ed esperienza nella consulenza direzionale, è stato allievo ordinario e ricercatore presso la Scuola Superiore Sant’Anna, dove ha anche conseguito un PhD in Microrobotica, Visiting Scholar a Stanford, ma soprattutto ha una passione innata verso il mondo dell’Energia. La sua prima creatura imprenditoriale, Encrea, è una realtà tuttora attiva nello sviluppo di sistemi per la microgenerazione di energia, il cosiddetto Energy-harvesting.

Castrataro, il nuovo sindaco di Isernia che vive fuori regione

Pietro Castrataro è stato scelto dopo il clamoroso abbandono del tavolo del Centrosinistra da parte di Oreste Scurti, bloccato dai veti proprio di Pd e Cinque Stelle. Scurti aveva dichiarato dopo questa scelta: “Hanno scelto una persona che non vive a Isernia, non hanno voluto combattere per contrastare il potere di Toma, magari c’è un accordo sottobanco con il Governatore, in proiezione Regionali e Politiche”.

Castrataro ha vinto al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Gabriele Melogli. Con il 58,72% Castrataro è stato eletto come nuovo sindaco di Isernia.

Al primo turno delle elezioni del 3 e 4 ottobre 2021, Castrataro aveva ottenuto il 41,66% contro il 42,88% di Melogli.