Live

Chi è Davide Galimberti, sindaco centrosinistra di Varese. VIDEO

Chi è Davide Galimberti, il nuovo sindaco che si riconferma al secondo mandato dopo aver vinto al ballottaggio contro Bianchi

Chi è Davide Galimberti, il nuovo sindaco di Varese a capo della coalizione di centrosinistra. Galimberti ha vinto al ballottaggio contro il candidato del centrodestra Matteo Luigi Bianchi.

Chi è Davide Galimberti

Davide Galimberti, nato a Varese il 19 aprile 1976, è un politico e accademico italiano, già sindaco di Varese dal 21 giugno 2016 e poi anche da ottobre 2021 con il secondo mandato vinto al ballottaggio. Ha una moglie e due figli: Stefano e Matteo.

Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo Ginnasio Ernesto Cairoli di Varese, si è poi laureato in alla facoltà di giurisprudenza all’Università degli Studi dell’Insubria, dove ha conseguito inoltre un dottorato di ricerca in Diritto amministrativo con una tesi sulla “Responsabilità della pubbliche amministrazioni. Intraprende così la carriera accademica diventando docente di Giustizia amministrativa.

Davide Galimberti è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Milano, specializzato in Diritto Amministrativo; è stato collaboratore dello Studio Bonelli Erede Pappalardo, sede di Milano, dipartimento di Diritto Amministrativo, dal 2005 ad ottobre 2007. Iscritto anche all’albo dei docenti della Scuola Superiore del Ministero dell’Interno. Docente in numerosi corsi di formazioni rivolti al personale di enti locali.

Una curiosità: è il primo sindaco di Varese non riconducibile alla Lega Nord dal 1993 e il primo sindaco di centro-sinistra dai tempi di Luciano Bronzi nel 1992.

Davide Galimberti, sindaco di Varese del centrosinistra. VIDEO

Davide Galimberti è confermato sindaco di Varese. Il candidato del Pd ha ottenuto il 53,2% dei voti contro il 46,8% dello sfidante di centrodestra, Matteo Bianchi. Al ballottagio ha votato il 47,4% degli aventi diritto.

Davide Galimberti  ha vinto il ballottaggio contro Bianchi a capo della coalizione di centrosinistra che raccoglie ben 10 liste. La coalizione è stata presentata il 17 aprile 2021 ed è composta da + Europa (Bruno Maria Tommasello), Italia Viva (Nicola Magistretti e Emanuela Musciatelli), i Verdi (Gianluca Fiore), PD (Francesca Ciappina e Luca Carignola), Movimento 5 Stelle (Stefano Bianco e Antonio Ferrara), Varese Praticità Galimberti Sindaco (Ivana Perusin e Isabella Failla), i Socialisti (Orlando Rinaldi) e Progetto ConCittadino, Verdi e Collettiva.

“La Lega è nata qui ma già cinque anni fa aveva subito una pesante battuta d’arresto – ha commentato a caldo Galimberti – oggi questo trend si conferma e il grande sconfitto è soptattuto Matteo Salvini, che è venuto qui quattro volte in campagna elettorale. Questo dato, inoltre, conferma che il lavoro fatto bene premia”.

 

Al via il secondo mandato a Varese di Galimberti

Galimberti era il sindaco uscente e si è confermato vincendo al ballottaggio le elezioni comunali 2021 a Varese.

Nel 2016 Galimberti si presentava come candidato sindaco di Varese col sostegno del PD, di Cittadini per l’Italia e di tre liste civiche (Varese 2.0Progetto Concittadino e Lista Davide Galimberti).

Al primo turno ottiene il 41,95% dei voti, accedendo al ballottaggio contro Paolo Orrigoni, arrivato al 47,10%, candidato indipendente sostenuto da una coalizione di centrodestra formata da Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Area Popolare, Il Popolo della Famiglia e le liste civiche Lista Paolo Orrigoni Sindaco e Movimento Libero. Il risultato si ribalta al secondo turno, ove Galimberti ottiene il 51,84% dei consensi e conquista la poltrona di primo cittadino.