Live

Ballottaggio Benevento: data, candidati, sondaggi

A Benevento è ballottaggio tra l'ex sindaco uscente Clemente Mastella e il candidato PD Luigi Diego Perifano.

Ballottaggio a Benevento: è sfida a due tra il sindaco uscente Clemente Mastella, che non ha raggiunto il 50% per essere eletto al primo turno, e il candidato sindaco del centro sinistra Luigi Diego Perifano.

Ballottaggio Benevento: data

Per le elezioni comunali di Benevento 2021 saranno gli elettori a scegliere il nome al ballottaggio, che si terrà tra due settimane, il 17-18 ottobre: è sfida tra Clemente Mastella e Luigi Diego Perifano.

Ballottaggio Benevento: candidati

Per le elezioni Comunali di Benevento, sarà ballottaggio tra i due candidati a sindaco Mastella e Perifano.

  •  Clemente Mastella è l’ex ministro e parlamentare, sostenuto da ben 10 liste. Mastella vorrebbe rinnovare il mandato per la seconda volta, avendo dalla sua parte Forza Italia e Italia Viva, oltre a svariate formazioni civiche. Mastella è nato a Ceppaloni nel 1947, guida il comune del capoluogo sannita dal 20 giugno 2016. Già esponente della Democrazia Cristiana, è stato fondatore di diversi partiti di ispirazione centrista come il Centro Cristiano Democratico (CCD), i Cristiani Democratici per la Repubblica (CDR), l’Unione Democratica per la Repubblica (UDR), l’UDEUR, i Popolari per il Sud e l’UDEUR 2.0. È stato ministro del lavoro e della previdenza sociale nel governo Berlusconi I e ministro della giustizia nel governo Prodi II. È stato membro del Parlamento dal 1976 al 2008, prima come deputato e, negli ultimi due anni, come senatore. Dal 2009 al 2014 per Il Popolo della Libertà è stato membro del Parlamento europeo, dove era già stato parlamentare tra il 1999 e il 2004, non venendo però rieletto nel maggio 2014 con Forza Italia. È stato sindaco di Ceppaloni, suo paese natale, dal 1986 al 1992 e dal 2003 al 2008.
  • Luigi Diego Perifano avvocato cassazionista già in passato è stato consigliere comunale del Comune di Benevento (dapprima con il partito del Psi e poi con i Ds) nelle consiliature del 1980, del 1985 e del 1990.
    Dal 1996 (quando si candidò sindaco con il partito del Pd) e fino al 2001 è stato anche coordinatore del gruppo consiliare d’opposizione. Oggi è componente della direzione provinciale del Partito Democratico.
    Inoltre, dal 1999 al 2010, Perifano ha svolto le funzioni di coordinatore del Comitato tecnico del Patto Territoriale della provincia di Benevento, con compiti di monitoraggio della spesa per investimenti imprenditoriali.
    Dal 2005 al 2010, invece, è stato direttore generale dell’Agenzia di Sviluppo della Provincia di Benevento: “Sannio Europa” e nel 2007 ha collaborato con lo Studio Ambrosetti-The European House nella redazione del documento recante le “Strategie per lo sviluppo economico della provincia di Benevento” ed ha coordinato i lavori dello “Staff di Orientamento per le Politiche dell’Innovazione Tecnologica e della Società dell’Informazione”, nonché dello “Osservatorio permanente per lo sviluppo sostenibile del territorio”.
    Dal 2010 al 2011, infine, ha ricoperto l’incarico di amministratore unico della Samte (società operante nella gestione del ciclo integrato dei rifiuti). Attualmente ricopre l’incarico di presidente del Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale (dal maggio del 2012) ed è anche membro della Società Italiana Avvocati Amministrativisti.

Benevento, cosa dicono i sondaggi

In corsa per aggiudicarsi la carica di nuovo sindaco di Benevento ci sono 4 candidati, per un totale di 20 liste e circa 600 aspiranti consiglieri. Si tratta dell’uscente Clemente Mastella, Rosetta De Stasio, Luigi Diego Perifano e Angelo Moretti. Assente invece il Movimento 5 Stelle, che ha deciso di non partecipare a queste elezioni.

Il favorito alle comunali di Benevento 2021 sembra essere il primo cittadino in uscita: l’ex ministro e parlamentare Clemente Mastella, sostenuto da ben 10 liste. Mastella vorrebbe rinnovare il mandato per la seconda volta, avendo dalla sua parte Forza Italia e Italia Viva, oltre a svariate formazioni civiche.  A contendersi il titolo di sindaco ci sono poi Luigi Diego Perifano, per il Partito Democratico, e Angelo Moretti, appoggiato dalle liste dei Verdi e di Rifondazione Comunista.