Semifinale X Factor, litigio tra Fedez e Dargen D’Amico: cosa è successo?

Si infiamma la semifinale di X Factor 2022, litigio pesante tra Fedez e Dargen D'Amico: cosa è successo? La furia del rapper: "Preso in giro".

X Factor 2022, aspro litigio tra Fedez e Dargen D’Amico in semifinale: che cosa è successo? Il rapper milanese su tutte le furie dopo l’eliminazione dei suoi Omini“Ad un passo dalla finale avrebbe dovuto decidere il pubblico, me la son presa a quel posto”. D’Amico risponde: “Scelgono i giudici che sono competenti, il pubblico si è già espresso”.

X Factor 2022, litigio in semifinale tra Fedez e Dargen D’Amico: cosa è successo

La semifinale di X Factor 2022 si è chiusa con un feroce litigio tra due giudici. Fedez si è mostrato furioso per l’eliminazione degli Omini, gruppo del suo team messo al ballottaggio con i Tropea. Il rapper non ha gradito la decisione dei suoi colleghi, che hanno votato per escludere la band, e ha affermato che avrebbe preferito passare la palla al pubblico: Io sono francamente dispiaciuto che non abbia potuto decidere il pubblico. Di solito un giudice che chiede il tilt viene accontentato. Io ho sempre accontentato gli altri. Non so perché questa volta non sia accaduto. È meglio che non mi pronuncio. La sfida si doveva decidere al televoto“.

Dargen D’Amico ha risposto alle parole di Fedez: “Io non ho mai chiesto il tilt, preferisco che a decidere siano i giudici perché sono competenti. In questa occasione il voto andava dato in virtù di una prova ovvia. I Tropea hanno lottato con le unghie e coi denti, sono stati ineccepibili. Non perché gli Omini non siano bravi, dato che tutti valgono in questa fase”.

La polemica si accende: “Non raccontare c***ate, non è andata così”

Dopo l’intervento di Dargen, il conflitto tra i due ha preso toni più accesi. Totalmente in disaccordo con le spiegazioni del produttore discografico, Fedez ha ribadito l’importanza del televoto in questa fase: “Non sono d’accordo, il tilt è stato chiesto più volte. A un passo dalla finale deve decidere il pubblico“. D’Amico non si smuove dalla sua posizione e afferma: Il pubblico ha deciso votando nel corso delle due manche“. A quel punto il rapper milanese esplode definitivamente e rivolge accuse pesanti al giudice: “Manco per il ca**o, non ha deciso una beata min**ia. Tu mi avevi detto che avresti eliminato i Tropea perché Rkomi eliminava gli Omini, ma non lo hai fatto. Io che in questo tavolo vengo definito un fine stratega, alla fine, me la sono presa in quel posto. Mi girano i co***ni. Non ci prendiamo in giro. Non raccontare stro**ate, è andata così“.