Valsesia, hydrospeed: un giovane annega nel fiume. Morto a 25 anni mentre praticava lo sport d’acqua

Valsesia, hydrospeed: un giovane si è ribaltato con il gommone nel fiume mentre praticava lo sport d'acqua. Nulla da fare per il ragazzo.

Valsesia, hydrospeed: un brutto incidente è avvenuto in località Scopetta, tra Scopa e Balmuccia (Vercelli). Un ragazzo mentre praticava lo sport d’acqua si è ribaltato con il gommone fratturandosi prima la gamba e poi annegando. Inutili i soccorsi e i tentativi di rianimarlo.

Valsesia, hydrospeed: un giovane annega nel fiume

Una brutta vicenda si è consumata nella mattinata di domenica 28 agosto, sul fiume Sesia nel tratto Valsesiano nei pressi di Scopa.

Un ragazzo ha perso la vita mentre praticava lo sport d’acqua hydrospeed nel fiume. Si tratta di una discesa tra le rapide del fiume senza gommone ma appoggiati su una specie di bob galleggiante che si controlla con il peso del corpo. Sono stati chiamati subito i soccorsi, mentre il resto della squadra presente cercava di riportare sù il ragazzo senza riuscirci probabilmente per la corrente del fiume molto forte.

Morto a 25 anni mentre praticava lo sport d’acqua

L’hydrospeed ad un certo punto si è ribaltato, e la gamba destra della vittima è rimasta incastrata sotto ad un masso. Il giovane, di soli 25 anni, non riuscendo più a risalire è annegato nelle acque del fiume. Il ragazzo era impegnato nella discesa insieme al fratello.

Subito i soccorsi dei Vigili del Fuoco e il personale del 118 si sono precipitati.

I tentativi, purtroppo, di rianimare il ragazzo sono stati inutili. Sul posto sono giunti anche i carabinieri per accertarsi bene della dinamica. Al momento non si conosce ancora l’identità del giovane 25enne che ha perso la vita in una domenica mattina d’agosto.

 

LEGGI ANCHE: Accoltellamento a Biella, giovane ucciso dopo una lite al bar