Live

Vaccino Moderna, il Giappone trova un’altra fiala “contaminata”: sospeso un nuovo lotto

In Giappone trovata un'altra fiala del vaccino COVID-19 Moderna sospettata di contenere una sostanza estranea: sospeso il resto del lotto

La prefettura giapponese di Kanagawa ha dichiarato di aver trovato un’altra fiala del vaccino COVID-19  Moderna sospettata di contenere una sostanza estranea e ha così deciso che il lotto è sospeso. Le autorità prefettizie, come riporta Reuters, hanno affermato che un farmacista ha notato diverse particelle nere in una fiala mentre verificava la presenza di sostanze estranee prima dell’uso del vaccino.

Vaccino Moderna, lotto sospeso dopo quelli della scorsa settimana

Già la scorsa settimana il Giappone ha sospeso l’uso di 1,63 milioni di dosi di vaccino Moderna dopo essere stato informato della contaminazione in alcune forniture. Moderna e la società farmaceutica spagnola Rovi, che riempie le fiale di vaccino Moderna, hanno affermato che la causa potrebbe essere un problema di produzione e le autorità della sicurezza europee hanno avviato un’indagine.

Moderna ha affermato che non sono stati identificati problemi di sicurezza o di efficacia nonostante questo problema.

Che cos’hanno i lotti sospesi del vaccino Moderna

La prefettura di Kanagawa ha affermato che il distributore nazionale del vaccino, Takeda Pharmaceutical Co Ltd (4502.T), ha ritirato la fiala con il sospetto contaminante e che circa 3.790 persone hanno già ricevuto iniezioni dallo stesso lotto.

Altri lotti di Moderna sono stati temporaneamente sospesi in due regioni del Giappone questa settimana per quello che sembra essere un problema di pezzi del tappo di gomma delle fiale che si staccano quando gli aghi vengono inseriti in modo errato.