Tv digitale, cosa cambia e come installare il decoder

Tv digitale, cosa cambia e come installare il decoder per poter sintonizzare il proprio televisore alla nuova frequenza.

Tv digitale, cosa cambia e come installare il decoder: con il passaggio alla nuova frequenza, sarà necessario prendere una scelta se si ha un vecchio televisore: sostituirlo con uno nuovo o comprare un decoder.

Tv digitale, cosa cambia e come installare

Il passaggio al nuovo digitale terrestre è già iniziato e si concluderà a gennaio 2023 con l’attivazione dello standard trasmissivo DVBT-2. Da subito 15 canali che passeranno all’Hd e per vedersi sarà necessario avere un decoder o una televisione di nuova generazione.

Invece, gradualmente si passerà dal sistema Dvb-T al Dvb-T2 e tutti i vecchi canali verranno spenti per fare posto ai nuovi. Srà dunque necessario un riordino di canali. Ecco il calendario regione per regione:

  • Dal 3 gennaio fino al 9 marzo 2022 sono interessate alla riorganizzazione delle frequenze la Valle d’Aosta, il Piemonte, la Lombardia (con esclusione della provincia di Mantova) e le province di Piacenza, Trento e Bolzano.
  • Dal 9 febbraio al 14 marzo tocca a Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia e Emilia Romagna.
  • Dal 1 marzo al 15 maggio è la volta di Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, Abruzzo, Molise e Marche.
  • Dal 1 maggio al 30 giugno Liguria, Toscana, Umbria, Lazio e Campania.

Come installare il decoder

Prima di acquistare il decoder, sarebbe stato opportuno verificare gli attacchi della televisione e scegliere un apparecchio che consentisse il collegamento.

Infatti, possono esserci due tipi di porte: quella analogica e quella digitale.

Per installare il decoder, ci potrebbero essere due tipi di collegamento dietro il televisore_

  • La presa SCART (Syndicat de Constructeurs d’Appareils Radiorécepteurs et Téléviseur), che permette un collegamento analogico.
  • Un secondo tipo di collegamento è quello digitale, che sfrutta una tecnologia più avanzata.

Per quanto riguarda le impostazioni, di solito il televisore tramite la presa SCART riconosce in automatico il decoder e si sintonizza direttamente su di esso.

Diversamente, sarà sufficiente con il telecomando selezionare la sorgente corretta e avviare il programma di sintonizzazione dei canali. Dal telecomando sarà necessario selezionare la sorgente HDMI.

LEGGI ANCHE: Bonus tv per rottamazione e per il digitale: in arrivo più fondi