Bonus tv per rottamazione e per il digitale: in arrivo più fondi

Bonus tv rottamazione e digitale: in arrivo nuovi incentivi e nuove risorse per comprare un televisore nuovo.

Bonus tv rottamazione e digitale: in arrivo più fondi. Con un emendamento alla Legge di Bilancio in commissione al Senato, il governo ha inserito alcune modifiche alla Manovra tra le quali più incentivi per bonus tv.

Bonus tv rottamazione e digitale: in arrivo più fondi

Con un emendamento alla Legge di Bilancio in commissione al Senato, il governo ha inserito alcune modifiche alla Manovra tra le quali un finanziamento per ulteriori 68 milioni di euro del fondo per gli incentivi all’acquisto di decoder e  TV di nuova generazione e la rottamazione delle vecchie televisioni.

Le novità non finiscono: oltre al maggiore stanziamento di risorse la novità più importante è rappresentata dalla consegna direttamente a casa del nuovo decoder per gli anziani con più di 70 anni. Grazie, infatti, a un accordo tra Mise e Poste Italiane, gli over 70 con assegno pensionistico sotto i 20 mila euro annui potranno ricevere l’apparecchio direttamente a domicilio.

Bonus rottamazione: in cosa consiste

Il bonus rottamazione tv  permetterà di acquistare un nuovo apparecchio televisivo con un bonus rottamazione di 100 euro (in realtà si tratta di una detrazione del 20% sul costo del televisore fino a un tetto massimo di 100 euro senza limite di ISEE).

Una misura interessante soprattutto per chi dovrà per forza cambiare il proprio televisore per comprarne uno compatibile con i nuovi standard di trasmissione.

Se non si avesse un televisore così vecchio si può richiedere il Bonus TV senza rottamazione: un incentivo, di importo massimo pari a 30 euro, da spendere fino a fine 2022, per soggetti o famiglie con Isee fino e non oltre a 20 mila euro (qui per sapere come ottenere il bonus TV senza Isee).

Nel caso in cui il prodotto costi meno di 30 euro lo sconto sarà più basso, per un importo pari al prezzo intero del nuovo apparecchio.

Questo incentivo è cumulabile con il Bonus rottamazione TV, così come il Bonus decoder, il contributo per comprare un decoder di nuova generazione, sempre del valore di 30 euro e sempre per soggetti con un Isee più basso di 20mila euro.

LEGGI ANCHE: Bonus rottamazione tv 2021 da 100 euro: come richiederlo? Modulo pdf, requisiti e scadenza