Terremoto a Pozzuoli, l’epicentro è nei Campi Flegrei

La giornata di Giovedì 19 Gennaio ha registrato una scossa in Campania, con epicentro nei Campi Flegrei e terremoto avvertito a Pozzuoli.

La giornata di Giovedì 19 Gennaio 2023 ha registrato una scossa in Campania, con epicentro nei Campi Flegrei e terremoto avvertito a Pozzuoli.

Intorno alle 9:44 di questa mattina si è rilevata una scossa di terremoto con magnitudo tra 0,3 e 2,5, avvertita dai cittadini. Scosse di lieve entità hanno preceduto il sisma, ma fortunatamente non sembrano esserci danni gravi o feriti.

Scossa di terremoto: Pozzuoli e dintorni

Una mattinata movimentata per i residenti di Pozzuoli e di altri comuni limitrofi. Magnitudo intorno al 2,5 – secondo i primi rilievi – con epicentro nei Campi Flegrei. Sisma poi esteso nelle zone vicine, dato che è stato avvertito da diversi cittadini. A confermarlo le tante segnalazioni ricevute da Agnano, Bagnoli, Fuorigrotta e Pianura. La città di Pozzuoli sembra essere stata maggiormente colpita, attraverso quanto comunicato dai residenti. Il sito dell’Osservatorio vesuviano ha, grazie al tracciato effettuato dai sismografi, ipotizzato che sia una delle scosse di terremoto più potenti di questi ultimi mesi.

La scossa di terremoto è stata, tra l’altro, avvertita anche a Napoli ed è stata anticipata da altre piccole – ma prolungate – scosse. Come sempre i social sono stati protagonisti di numerosi e tempestivi commenti, visto che molti cittadini napoletani hanno condiviso con la rete, all’interno di un gruppo Facebook, la loro esperienza. Un’utente, che si trovava in casa in quel momento, ha condiviso un post in cui confermava di aver sentito (e non poco) la scossa:

Sentita molto forte con boato e lunga. Ha continuato a ballare il fabbricato come ad un rintocco forte di campana che continua a vibrare. Sono caduti dei suppellettili dalle credenze della cucina”.

Per fortuna non sembrano esserci danni irreparabili o vittime, sebbene non sia mancato lo spavento. Molte persone infatti, preoccupate dall’accaduto, hanno abbandonato le proprie abitazioni per riversarsi in strada.

LEGGI ANCHE: Scossa di terremoto in provincia di Caserta di magnitudo 3.5.