Sanremo 2023, Beppe Vessicchio non dirige l’orchestra: “Ci sarò solo a parole”

Sanremo 2023, Beppe Vessicchio posa la bacchetta: "Ci sarò solo a parole, non dirigerò nessuno degli artisti in gara". Cosa è successo?

Beppe Vessicchio non condurrà Sanremo 2023, la confessione del direttore d’orchestra“Poso la bacchetta, ci sarò solo a parole”. L’iconico Maestro del Festival non dirigerà gli artisti in gara nella 73esima edizione della kermesse, ma sarà comunque presente in una veste inedita.

Sanremo 2023, Beppe Vessicchio non dirige: “Ci sarò solo a parole”

Una brutta notizia ha sconvolto gli appassionati del Festival di Sanremo: non sarà Beppe Vessicchio a dirigere l’orchestra nell’edizione 2023. Lo ha ammesso lui stesso in un’intervista concessa a La Stampa“Quest’anno poso la bacchetta, Sanremo 2023 lo faccio solo a parole. Non ci sarò, dichiaro ufficialmente che non ho nessuna direzione per nessuno degli artisti in gara né nei giovani, né nei Big”. Il direttore d’orchestra era ormai diventato un’icona insostituibile della kermesse, uno dei personaggi più amati dal pubblico italiano.

Già nel 2016, infatti, in risposta alle voci di una sua possibile assenza, il web si era ribellato dando vita all’hashtag #UsciteVessicchio. In quell’occasione i suoi fan tirarono un sospiro di sollievo, Vessicchio si presentò al Festival per dirigere Patty Pravo con il suo brano Cieli Immensi. Ma stavolta il Maestro napoletano non ci sarà: Non frequento più il mondo della produzione discografica e non è capitato. L’anno scorso ero con Le Vibrazioni anche perché con Francesco Sarcina c’è un legame di lunga data, così come il feeling e la stima che ho con Elio e le Storie tese, ma no, quest’anno non è capitato. L’anno scorso ho compiuto ventisei presenze come direttore e posso fare delle pause”.

Un nuovo ruolo per il Maestro? “Ho ricevuto una proposta interessante”

Vessicchio non userà la sua bacchetta quest’anno, ma sarà comunque presente al Festival di Sanremo in un certo senso, sebbene in un ruolo del tutto nuovo. Nel corso dell’intervista il direttore d’orchestra ha spiegato di aver ricevuto un’offerta da Amazon MusicMi è arrivata la proposta di fare una chiacchierata con tutti i partecipanti al Festival. Mi è sembrata una cosa interessante. I cantanti si racconteranno a me e io racconterò a loro il festival che ho vissuto con aneddoti e ricordi dei miei momenti più speciali. Inoltre, ho curato personalmente la playlist ‘Dirige l’orchestra il maestro Vessicchio’ che sarà disponibile su Amazon Music”.