Saldi invernali 2023, quando iniziano regione per regione: il calendario completo

Saldi invernali 2023: in dettaglio la data di partenza uguale per tutte le Regione ma anche quella di fine diversa in tutta Italia.

Saldi invernali 2023: ecco il calendario completo Regione per Regione di tutta l’Italia. Si parte tra pochissimi giorni ed alcune Regioni si spingeranno addirittura fino alla fine di marzo ed inizio aprile.

Saldi invernali 2023, quando iniziano

I saldi invernali 2023 stanno per arrivare. La data di partenza per tutte le regioni è la stessa in tutta Italia. Si parte dal 5 di gennaio. Dunque, ci saranno tantissimi prodotto invenduti che verranno scontati. La durata dei saldi è a discrezione della Regione ma di solito non supera i 60 giorni. Ci sono alcune Regioni che si spingeranno anche fino alla fine di marzo ed inizio aprile ma sono poche. Per i commercianti, durante i saldi, è previsto l’obbligo di esporre il prezzo iniziale, il prezzo scontato e la percentuale di sconto applicata.

Per il presidente nazionale di Federazione Moda Italia-Confcommercio, Giulio Felloni: “Saranno saldi molto apprezzati dai consumatori per l’ampia scelta di prodotti di moda, tendenza e qualità. E saranno veramente tanti ed ottimi gli affari che si potranno fare negli esercizi commerciali e nelle boutique delle nostre città. Maglieria, pantaloni, giacconi, scarpe, accessori saranno ora più che mai oggetto dei desideri per via dei prezzi che non hanno subito aumenti come invece in altri settori che hanno risentito dell’inflazione. Con queste premesse, stimiamo una crescita dei saldi di oltre il 10%, che sarà più utile alla liquidità piuttosto che ai guadagni, che confidiamo possano arrivare dalla rinnovata fiducia che i consumatori ripongono con sempre maggiore frequenza nei nostri negozi orientati verso future strategie legate alla sostenibilità e all’innovazione”.

Regione per regione: il calendario completo

Dunque, è quasi tutto pronto per i cosiddetti saldi invernali. Ecco, di seguito, il calendario completo Regione per Regione, diffuso da Confcommercio:

  • Abruzzo: 5 gennaio (per massimo 60 giorni)
  • Basilicata: 5 gennaio – 2 marzo
  • Bolzano: 5 gennaio – 18 febbraio
  • Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
  • Campania: 5 gennaio – 2 aprile
  • Emilia-Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
  • Friuli-Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
  • Lazio: 5 gennaio – 15 febbraio
  • Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
  • Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
  • Marche: 5 gennaio – 1 marzo
  • Molise: 5 gennaio – 5 marzo
  • Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
  • Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
  • Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
  • Sicilia: 2 gennaio – 15 marzo
  • Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
  • Trento: 5 gennaio – 5 marzo
  • Valle d’Aosta: 5 gennaio – 31 marzo
  • Veneto: 5 gennaio – 28 febbraio

 

 

LEGGI ANCHE: Bianca Balti nuda sui social: ecco perché la modella si è mostrata senza veli