Rodolfo Ziberna, chi è il sindaco di Gorizia: carriera, partito, curriculum

Chi è Rodolfo Ziberna, sindaco uscente di Gorizia in cerca del suo secondo mandato nel 2022: carriera, partito, curriculum e vita privata

Chi è Rodolfo Ziberna, sindaco di Gorizia  che ha conquistato il suo secondo mandato alle elezioni amministrative 2022. L’attuale primo cittadino ha superato Laura Fasiolo al ballottaggio. Ziberna conquista la riconferma con  il 52,2% dei voti. La sua rivale, la candidata del centrosinistra  Fasiolo, si ferma invece al 47,8% circa.

Chi è Rodolfo Ziberna, sindaco uscente di Gorizia: carriera, curriculum, vita privata

Nato a Gorizia il 29 novembre 1961, Rodolfo Ziberna ha 60 anni ed è l’attuale sindaco della città friulana.

Si laurea in Giurisprudenza all’Università di Bologna, poi perfeziona i suoi studi frequentando diversi corsi di approfondimento in diversi campi del diritto. Dopo la laurea svolge l’attività di praticante avvocato procuratore legale in uno studio legale locale. Lavora inoltre come consulente legale per il Consiglio regionale del Friuli-Venezia Giulia.

Nel 1990 partecipa con successo a due concorsi per titoli ed esami dell’Amministrazione regionale. Negli anni successivi continua a lavorare in ambito pubblico. Tra gli incarichi svolti da Ziberna spiccano quello di Capo di Gabinetto dell’Assessore regionale alle finanze, funzionario del Servizio regionale delle attività ricreative e sportive e direttore generale dell’Unione delle Province del Friuli-Venezia Giulia.

Vita privata: moglie, figlia

Rodolfo Ziberna è sposato dal 2000 con Arianna Del Negro, con la quale vive insieme a Gorizia. Dalla loro unione, a un anno dalle nozze, nasce una figlia, Maria Letizia.

Carriera politica, partito ed elezioni amministrative 2022

Il primo ruolo politico di Ziberna risale al 1990, quando per tre anni è assessore con deleghe alla cultura, all’istruzione, ai giovani, al turismo e allo sport. Nel corso degli anni è stato inoltre amministratore dell’Azienda Farmaceutica e delle Aziende Municipalizzate di Gorizia e consigliere comunale e consigliere regionale del Friuli-Venezia Giulia.

Ha svolto inoltre diversi incarichi direttivi per i Giovani Socialdemocratici e per il PSDI, prima di confluire in Forza Italia, partito in cui milita tutt’oggi.

Nel 2017 trionfa alle elezioni amministrative e viene scelto come nuovo sindaco di Gorizia, supportato da un’ampia coalizione di centrodestra. Cinque anni dopo, Ziberna è in cerca del suo secondo mandato, sempre con il supporto di Forza ItaliaFdILega. Non riesce a vincere al primo turno, ma chiude in netto vantaggio sulla sua principale avversaria, Laura Fasiolo, candidata del PD e del M5S.

Ziberna ha chiuso infatti con 42,6%, mentre Fasiolo è ferma a più di dieci punti percentuali di distanza, al 31,4%. I due hanno chiuso i conti con il ballottaggio del 26 giugno. Ziberna conquista la riconferma con  il 52,2% dei voti. La sua rivale, la candidata del centrosinistra Laura Fasiolo, si ferma invece al 47,8% circa.