Referendum 12 giugno 2022: cosa si vota, chi vota, dove si vota, orari

Referendum 12 giugno 2022: gli italiani sono chiamati alle urne per decidere e votare sul tema della giustizia.

Referendum 12 giugno 2022: gli italiani sono chiamati ad esprimersi e votare sul tema della giustizia. Saranno cinque i quesiti contenuti nel testo della scheda.

Referendum 12 giugno 2022: cosa si vota e chi vota

Il prossimo 12 giugno 2022 tutti gli italiani che avranno raggiunto la maggiore età sono chiamati ad esprimersi e votare  su cinque referendum, promossi da Lega e radicali e ammessi lo scorso 16 febbraio dalla Corte costituzionale.

I contenuti del referendum riguardano il tema della giustizia. I cinque quesiti che verranno proposti con il Referendum abrogativo sono nello specifico: misure cautelari, separazione delle funzioni dei magistrati, elezione del Csm, consigli giudiziari, incandidabilità dei politici condannati.

Mentre, ricordiamo, che il referendum sull’eutanasia e cannabis sono stati respinti dalla Corte Costituzionale. “La Corte ha ritenuto inammissibile il quesito referendario perché, a seguito dell’abrogazione, ancorché parziale, della norma sull’omicidio del consenziente, cui il quesito mira, non sarebbe preservata la tutela minima costituzionalmente necessaria della vita umana, in generale, e con particolare riferimento alle persone deboli e vulnerabili”.

Dove si vota e quali sono gli orari

L’orario delle votazioni per il referendum del 12 giugno 2022 va dalle ore 7 alle 23. Gli elettori potranno votare nei seggi dislocati all’interno dei plessi scolastici cittadini.

Per la validità del referendum abrogativo è obbligatorio che vada a votare la metà più uno degli elettori aventi diritto, in caso contrario le norme per le quali il quorum non viene raggiunto resteranno in vigore.

Per quanto attiene la modalità di voto, ciascun elettore può:

  • apporre un segno sul SI se desidera che la norma sottoposta a Referendum sia abrogata
  • apporre un segno sul NO se desidera che la norma sottoposta a Referendum resti in vigore

 

LEGGI ANCHE: Incentivi auto e moto 2022: quando partono e requisiti