Poste Italiane, attacco hacker? Servizi bloccati negli uffici

Poste Italiane, attacco hacker? Cosa sta succedendo in molti uffici italiani dalla mattina di lunedì 30 maggio.

Poste Italiane, attacco hacker? Dalla mattina di lunedì 30 maggio, ci sono state segnalazioni da parte di molti utenti rispetto a disservizi diffusi in molti Uffici Postali.

Poste Italiane, attacco hacker?

Il gruppo kacker Killnet è tornato a colpire a quanto pare. “30 maggio – 05:00 il punto d’incontro è l’Italia!‘, si legge in un messaggio postato su Telegram dal collettivo. Poi, in un messaggio successivo Killnet aggiunge: “sono sempre stato interessato a una domanda: la Russia generalmente supporta le nostre attività? Dal momento che faremo un colpo irreparabile in Italia a causa della guerra con Anonymous.

Saremo almeno ricordati nella nostra terra natale?”.

Dopo questi messaggi, ecco che sono arrivate diverse lamentele da parte di molti utenti su alcuni disservizi negli Uffici Postali italiani. Sono arrivati diverse testimonianze sotto l’hashtag #PosteItaliane che riportano parole degli impiegati agli utenti che a causa di un attacco hacker è impossibile effettuare qualsiasi tipo di operazione. Infatti, un utente su Twitter scrive:

“Commesso delle poste: Lei che deve fare?
Io: Un versamento sul mio conto.


Commesso delle poste: Ci hanno hackerato il sistema, non possiamo fare operazioni né in entrata e né in uscita”.

Servizi bloccati negli uffici

In alcuni uffici postali, i servizi vanno molto a rilento. In altri, invece, sono completamente paralizzati ed è impossibile svolgere operazioni sia in entrata, che in uscita. Tuttavia, dinanzi ai diversi disservizi in numerosi uffici, Poste Italiane fa sapere che si tratta di un problema ai sistemi informatici di natura interna, che non ha nulla a che vedere con eventuali attacchi dall’esterno.

LEGGI ANCHE: Attacco Hacker russi ai siti istituzionali italiani: cosa succede?