Nonna Rosetta di Casa Surace, chi era: vita privata, età e com’è morta, le parole dei nipoti

Nonna Rosetta era il personaggio diventato famoso sui social con il gruppo Casa Sucrace. A 89 anni è morta lasciando un vuoto sul web.

Nonna Rosetta era diventata famosa sui social grazie alla sua divertente e saggia partecipazione nei filmati del gruppo Casa Surace. Aveva 89 anno ed era nata a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli.

Nonna Rosetta di Casa Surace, chi era: vita privata ed età

Nonna Rosetta era il nome d’arte di Rosetta Rinaldi ed era diventata famosa per i suoi filmati sul web e social con i ragazzi di Casa Surace.

Aveva 89 anni ed era nata nel 1933 a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, ma viveva a Sala Consilina, in provincia di Salerno. Rosetta era la vera nonna di uno dei componenti del gruppo Casa Surace, Beppe Polito.

Il gruppo Casa Surace ha iniziato a ricevere attenzioni nel 2015 e il gruppo fondato da Simone Petrella, Daniele Pugliese, Alessio StrazzulloAndrea di Maria, Daniele Pugliese e Luca Andresano, diventa rapidamente una casa di produzione corteggiata da siti e pubblicità.

Nonna Rosetta di Casa Surace: com’è morta

Non ci sono ancora i dettagli della causa della morte  ma molti stanno facendo giungere in qualche modo i propri messaggi di affetto sui social. “Noooo poverina mi ha fatto fare tante risate con i vostri video di una grande simpatia e dolcezza“, scrive ad esempio Elena sul profilo Facebook della Casa. Iacopo ricorda invece una delle sue frasi più ricorrenti: “Sai che cosa rende il mio sugo così saporito? L’amore per i nipoti”.

E aggiunge: “Nonna Rosetta racchiudeva la misteriosa magia di tutte le nonne d’Italia, non solo del sud. Un grande dispiacere. Grazie per tutti i sorrisi che insieme, come una vera famiglia, ci avete strappato”.

Le parole dei nipoti

Sui social è arrivato anche il messaggio dei componenti del gruppo che saluta così la cara “nonna”: “Addio nonna. Ti chiamiamo nonna, perchè per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la migliore amica.

E oggi ci fa sorridere tra le lacrime chi ci fa le condoglianze, come fossimo tutti tuoi nipoti. Siamo sicuri che ora sei da qualche parte a preparare un ragù che pippitierà per tutte le ore che vorrai, e ti salutiamo con le ultime parole che hai detto per la nostra grande famiglia: “Stattaccort”. Ci stiamo accorti, tranquilla “.

 

LEGGI ANCHE: Grosseto, morta donna di 40 anni trovata con il cranio fracassato