Nina Moric: “Mio figlio Carlos sempre più simile a Fabrizio Corona, aiuto”

Il disperato grido d'aiuto di Nina Moric sui social: "Mio figlio Carlos è sempre più simile a Fabrizio Corona, ha problemi di salute, aiuto".

Lo sfogo social di Nina Moric“Mio figlio Carlos ha bisogno di aiuto, sempre più simile a Fabrizio Corona. La supermodella croata si è mostrata preoccupata per lo stato di salute del figlio e ha lanciato un disperato appello su Instagram.

L’appello di Nina Moric: “Mio figlio sempre più simile a Fabrizio Corona”

La supermodella Nina Moric ha pubblicato una storia sul suo profilo Instagram in cui lancia un messaggio disperato. Nel post si dice preoccupata per lo stato di salute di suo figlio 19enne Carlos Maria Corona“Da madre mi vergogno di fare questo appello…

Carlos soffre di psicosi transatorea acuta. Deve essere curato! Non ha il telefono e nessuno mi risponde dalla parte paterna. Deve prendere i suoi farmaci. Vi prego aiutatemi, mio figlio ha bisogno!”.

La modella 45enne ha chiesto al suo pubblico di aiutarla a gestire la questione, continuando tuttavia a difendere il figlio: “Carlos non deve essere criticato! E’ solo vittima del male che deve essere fermato! Che io sia bruciata ma lui deve essere salvato!”.

Sconsolata, aggiunge: “Ma alla fine cosa posso fare se il figlio è uguale al padre. Scusatemi”.

La denuncia a Fabrizio Corona: “Deve essere fermato”

La showgirl croata ha continuato il suo sfogo parlando di Fabrizio Corona, chiedendo che venga arrestato e fermato: Fabrizio Corona in galera o in un posto lontano da lui. Abbiamo bisogno di voi, so che chiedo troppo ma voglio soltanto la sua libertà a costo della mia morte.

Fabrizio Corona non è mai stato un padre. Non lo sto condannando ma mi dispiace perché non sarà mai in grado di accettare la felicità di Carlos. Fabrizio Corona si merita l’ergastolo! Non l’ho mai detto prima ma ora è così!”.

La preoccupazione di una madre: “Non sta più studiando. Oggi è un uomo, spero prenda le sue decisioni”

Già in passato Nina Moric si era mostrata molto preoccupata per il futuro di Carlos.

Intervistata da Silvia Toffanin negli studi di Verissimo, ha dichiarato: “Carlos? Non sta più studiando e questo mi dispiace perché ha una bella testa. Sono rimasta in Italia solo per lui anche se ho avuto una carriera esplosiva all’estero. Oggi Carlos è un uomo e mi sento di troppo. Io lo amo più della mia vita, ma dall’altra parte ho bisogno di trovare la mia serenità. L’unica cosa che auguro è che Carlos prenda le sue decisioni, che non si faccia mai calpestare.

Io credo in lui e ci sarò sempre“.