Modena, chi è la 35enne morta dopo un trattamento estetico al seno in casa

Modena, chi è la 35enne morta per un trattamento estetico eseguito in casa probabilmente con qualche errore fatale.

Modena, chi è la 35enne morta per un trattamento estetico eseguito in casa da una presunta estetista che dopo il malore della donna, ha pensato bene di darsi alla fuga. Attualmente risulta ricercata dai carabinieri. Una vera e propria tragedia.

Modena, chi è la 35enne morta dopo un trattamento estetico

Samantha Migliore aveva 35 anni ed abitava a Maranello, in provincia di Modena. La donna è morta dopo un trattamento estetico al seno fatto in casa.

La 35enne già a novembre 2020 era sopravvissuta a un tentato omicidio da parte dell’ex fidanzato, che le aveva sparato alla testa. La donna poi aveva trovato un nuovo compagno e pochi giorni la corte d’Appello aveva confermato la pena di sette anni nei confronti dell’ex marito.

La notizia della morte della donna è arrivata nel pomeriggio del 21 aprile 2022 a Maranello. La notizia trova conferme in ambienti investigativi ed è stata anticipata da Il Resto del Carlino.

Le cause della morte e l’estetista in fuga

Al momento della “puntura”, una sorta di “infiltrazione” al seno a fini estetici, erano presenti in casa l’attuale marito della donna e altri conoscenti che quando hanno visto la Samantha sentirsi male hanno chiamato i soccorsi, che quando sono arrivati hanno cercato inutilmente di rianimarla.

Tra le prime ipotesi del decesso di Samantha uno choc anafilattico o un arresto cardiocircolatorio, ma soltanto l’autopsia potrà chiarire le cause.

La presunta estetista, nazionalità straniera,  immediatamente si è data alla fuga ed ora è ricercata dai carabinieri. Non si sa ancora se la donna avesse qualche qualifica ma appena i partenti hanno chiamato i soccorsi, ha fatto perdere le sue tracce.

LEGGI ANCHE: Epatite acuta nei bambini: perché si parla di lockdown e mascherine?