Maya Picasso, chi era e cosa faceva la figlia del pittore morta a 87 anni

Maya Picasso era la figlia dell'artista e pittore famoso Pablo. La donna nelle score ore si è spenta. Aveva 87 anni.

Maya Picasso era la figlia del grande artista e pittore Pablo Picasso. La donna si è spenta all’età di 87 anni e il figlio ha annunciato la tragica notizia.

Maya Picasso, chi era e cosa faceva

Maya Ruiz-Picasso era la figlia del grande artista e pittore Pablo Picasso (1881-1973). Nata a Boulogne-Billancourt, vicino a Parigi, il 5 settembre 1935, è frutto della relazione tra il famoso pittore e la modella e musa francese Marie-Thérèse Walter, con cui Picasso era legato sentimentalmente dal 1927. Maya era una fotografa di professione e si dedicava alla conservazione e alle mostre dei dipinti del padre.

Nel 1960 Maya si era sposata con Pierre Widmaier, soldato della marina militare con cui ha avuto tre figli: Olivier, Richard e Diana. Diana Widmaier Picasso è una storica dell’arte specializzata nel lavoro di suo nonno Pablo, di cui nel 2017 ha curato per la Gagosian Gallery di Parigi la mostra “Picasso and Maya: Father and Daughter”, con i ritratti di Picasso della figlia maggiore.

La figlia del pittore morta a 87 anni

“Ha avuto a mio giudizio una bella vita. È l’unica persona al mondo che non parlava di Pablo Picasso ma di ‘papà’‘. Così Olivier Widmaier Picasso, il suo primogenito, ha annunciato la morte della figlia dell’artista all’età di 87 anni. “Lo chiamava papà e credo che ciò testimoni la relazione eccezionale che mantenne con lui” ha aggiunto il figlio.

 

LEGGI ANCHE: Gianluca Vialli come sta? La madre e il fratello sono rientrati in Italia