Massimiliano Fedriga, chi è il presidente del Friuli-Venezia Giulia: vita privata, moglie, libro e partito

Massimiliano Fedriga è il presidente della Regione Friuli- Venezia Giulia con un'esperienza anche alla Camera dei Deputati.

Massimiliano Fedriga è il presidente del Friuli-Venezia Giulia. Tanta esperienza alla spalle nella politica sia alla Camera dei Deputati sia alla Regione. Nel suo curriculum c’è anche la pubblicazione di un libro.

Massimiliano Fedriga, chi è: vita privata e moglie

Massimiliano Fedriga è il presidente della Regione Friuli-Venezia Giulia. Sul suo sito presenta il suo curriculum e la sua biografia. “Veronese di nascita, sono cresciuto a Trieste, dove ho compiuto gli studi al liceo scientifico Galilei e alla facoltà di Scienze della Comunicazione.

Dopo la laurea, ho conseguito un Master in Analisi e Gestione della Comunicazione e ho lavorato come responsabile marketing per diverse aziende del Nordest”.

Sulla sua vita privata e famiglia, scrive Fedriga: “Oltre a mia moglie Elena, che ho sposato nel 2013 e che mi ha dato due meravigliosi bambini, il mio grande amore è sempre stato la politica”. La moglie è originaria di Pordenone e triestina di adozione. Laureata in Relazioni pubbliche e specializzata in Marketing turistico e congressuale, ha prima lavorato per una azienda che produceva laser medicali e ora per il Fai, come referente regionale.

I due hanno due figli: Giovanni e Giacomo. 

Libro e partito

Sempre sul sito Fedriga scrive della sua vita politica e partito: “Una passione che ho iniziato a coltivare quando avevo appena 15 anni e che, nel 2003, mi ha portato a ricoprire l’incarico di segretario provinciale della Lega”. Sulla sua esperienza alla Regione: “Nel 2008 sono stato eletto per la prima volta alla Camera dei Deputati, seggio confermato sia nel 2013 che nel 2018: dieci anni intensi, che mi hanno lasciato in dote le competenze frutto di anni di battaglie in Commissione Lavoro e una bellissima parentesi di quasi quattro anni alla Presidenza del Gruppo parlamentare Lega e Autonomie.

Il 29 aprile i cittadini del Friuli Venezia Giulia mi hanno richiamato a casa, affidandomi la guida della Regione: un compito che spero di assolvere nel migliore dei modi, fornendo risposte adeguate alle tante necessità di cittadini, imprese e territorio”.

Il presidente ha scritto anche un libro: “Una storia semplice. La Lega, il Friuli Venezia Giulia, la mia famiglia”. Alla presentazione del libro nel settembre 2022 ha spiegato: “La politica spettacolo è una problema del sistema paese che è andato sempre più verso il Grande fratello.

Penso a tutto il sistema della comunicazione: fa più effetto chi spara una cretinata che uno che fa un ragionamento sensato”.

 

LEGGI ANCHE: Gasparri, legge sull’aborto presentata: di cosa si tratta e perché è scattata la polemica