Mariano Rigillo, chi è: prima moglie, la sua famiglia allargata, filmografia dell’attore

Mariano Rigillo è un attore di origini napoletane con una grande esperienza alle spalle arricchita nel corso degli anni.

Mariano Rigillo è un attore di origini napoletane. Ha nella sua carriera una grande esperienza e diverse collaborazioni. La sua grande passione è il teatro che continua ad essere protagonista nella sua vita professionale.

Mariano Rigillo, chi è

Mariano Rigillo è nato  a Napoli nel settembre 1939, studia recitazione sin da giovane ed esordisce negli anni ’60 a teatro. Il successo arriva nel 1967 con lo sceneggiato Rai I racconti del faro, da quel momento Rigillo arricchisce la sua carriera nel mondo del teatro, televisione e cinema con tantissime partecipazioni.

Il 21 luglio 2016 viene annunciato come nuovo direttore della scuola di recitazione del Teatro Stabile di Napoli, prendendo il posto di Luca De Filippo.

Mariano Rigillo: prima moglie

Mariano Rigillo è sposato con Anna Teresa Rossini, anche lei nota attrice. Prima di lei, Marianno è stato sposato con Maira Torcia e con lei ha avuto due figli: Riccardo e Ruben.

Mariano Rigillo: la sua famiglia allargata

Famosa a teatro la famiglia allargata in cui ci sono Ruben Rigillo e Silvia Siravo, figli nati dalle precedenti relazioni dei due coniugi, che percorrono anche loro la strada dei genitori e decidono di prendere la strada del teatro.

Come le famiglie teatrali di un tempo, i quattro spesso recitano insieme.

Filmografia dell’attore

Tra i film di successo e le sue ultime partecipazione, si ricorda Il Postino e Andiamo a quel paese con Ficarra e Picone. A marzo 2019 è in Mentre ero via.

Ecco la sua filmografia completa:

Metti una sera a cena, regia di Giuseppe Patroni Griffi (1969)
Metello, regia di Mauro Bolognini (1970)
Imputazione di omicidio per uno studente, regia di Mauro Bolognini (1972)
La colonna infame, regia di Nelo Risi (1972)
Bronte: cronaca di un massacro che i libri di storia non hanno raccontato, regia di Florestano Vancini (1972)
Il soldato di ventura, regia di Pasquale Festa Campanile (1976)
Il corsaro nero, regia di Sergio Sollima (1976)
Arrivano i bersaglieri, regia di Luigi Magni (1980)
George Sand, regia di Giorgio Albertazzi (1981)
Slow motion, regia di Pino Passalacqua (1982)
Il malinteso, di Albert Camus, regia di Bruno Rasia (1983)
Carmagnola, regia di Ugo Gregoretti (1983)
La maschera e il volto, regia di Marco Parodi (1984)
Rodolfo Graziani, l’ultimo atto, regia di Marisa Malfatti (1985)
Regina, regia di Salvatore Piscicelli (1987)
Il postino, regia di Michael Radford (1994)
Per tutto il tempo che ci resta, regia di Vincenzo Terracciano (1998)
Passaggio per il paradiso, regia di Antonio Baiocco (1998)
La strategia della maschera, regia di Rocco Mortelliti (1998)
Sottovento!, regia di Stefano Vicario (2001)
Te lo leggo negli occhi, regia di Valia Santella (2004)
Le Grandi Dame di Casa d’Este, regia di Diego Ronsisvalle (2004)
E ridendo l’uccise, regia di Florestano Vancini (2005)
La masseria delle allodole, regia di Paolo e Vittorio Taviani (2007)
Lezioni di volo, regia di Francesca Archibugi (2007)
Prova a volare, regia di Lorenzo Cicconi Massi (2007)
Un amore di Gide, regia di Diego Ronsisvalle (2008)
Marcello Marcello, regia di Denis Rabaglia (2008)
Per Sofia, regia di Ilaria Paganelli (2010)
Scusa ma ti voglio sposare, regia di Federico Moccia (2010)
Box Office 3D – Il film dei film, regia di Ezio Greggio (2011)
100 metri dal paradiso, regia di Raffaele Verzillo (2012)
To Rome with Love, regia di Woody Allen (2012)
Andiamo a quel paese, regia di Salvatore Ficarra e Valentino Picone (2014)
Leone nel basilico, regia di Leone Pompucci (2014)
Bruciate Napoli, regia di Arnaldo Delehaye (2016)
Finché giudice non ci separi, regia di Toni Fornari (2017)
Solo no, regia di Lucilla Mininno (2019)
Gli anni più belli, regia di Gabriele Muccino (2020)Televisione
Assassinio nella cattedrale, regia di Orazio Costa (1966)
I racconti del faro, regia di Angelo D’Alessandro – voce narrante dello sceneggiato TV (1967)
Il cappello del prete, regia di Sandro Bolchi – sceneggiato TV (1970)
Il mulino del Po, regia di Sandro Bolchi – sceneggiato TV (1971)
Rosmersholm, di Henrik Ibsen, regia di Vittorio Cottafavi, trasmesso il 7 luglio 1972.

La miliardaria, regia di Giuliana Berlinguer (1972)
Fantaghirò persona bella, regia di Raffaele Meloni (1974)
Dov’è Anna?, regia di Piero Schivazappa – sceneggiato TV (1976)
Saturnino Farandola, regia di Raffaele Meloni – sceneggiato TV (1977)
Storie della camorra, regia di Paolo Gazzara (1978)
Così per gioco, regia di Leonardo Cortese (1979)
La felicità, regia di Vittorio De Sisti – sceneggiato TV (1981)
Un colpo di fucile, regia di Daniele D’Anza – sceneggiato TV (1982)
Una donna senza importanza, regia di Luigi Bonori (1982)
Il generale, regia di Luigi Magni – sceneggiato TV (1987)
Assunta Spina, regia di Sandro Bolchi (1992)
Lui e lei, regia di Luciano Manuzzi – serie TV (1998)
Ultimo, regia di Stefano Reali – miniserie TV (1998)
Ultimo – La sfida, regia di Michele Soavi (1999)
Francesco, regia di Michele Soavi – miniserie TV (2002)
Eravamo solo mille, regia di Stefano Reali (2006)
Nebbie e delitti, regia di Riccardo Donna (2006)
Paolo VI – Il Papa nella tempesta, regia di Fabrizio Costa (2008)
Rex – serie TV (2008)
Occhio a quei due, regia di Carmine Elia (2009)
Capri, regia di Francesca Marra e Dario Acocella – serie TV (2010)
Maria di Nazaret, regia di Giacomo Campiotti – miniserie TV (2012)
Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?, regia di Ricky Tognazzi (2012)
Centovetrine, registi vari – serie TV (2013)
I bastardi di Pizzofalcone, regia di Carlo Carlei – serie TV (2017)