Morto Luca Serianni: investito sulle strisce pedonali, era gravissimo

Luca Serianni è morto. Il famoso linguista era stato investito sulle strisce pedonali ed era stato subito soccorso

È morto il linguista Luca Serianni, socio dell’Accademia della Crusca e dell’Accademia nazionale dei Lincei, che era stato investito a Roma sulle strisce pedonali ed era finito per questo motivo in coma.

Morto Luca Serianni: investito ad Ostia, era molto grave

Luca Serianni, linguistica molto influente a livello accademico, stava attraversando sulle strisce pedonali ed è stato investito ad Ostia proprio mentre attraversava la strada. Per questa ragione era così finito in coma in condizioni gravissime.

Il guidatore dell’auto si è fermato a soccorrerlo, ma il linguista era stato trasportato subito in ospedale in condizioni molto complicate. L’incidente era avvenuto tra via Isole del Capo Verde e via dei Velieri verso attorno alle 7.30 del mattino. 

Successivamente, era stato trasportato all’ospedale Grassi di Ostia, poi al San Camillo. È mancato il 21 luglio 2022.

L’arrivo dei soccorsi

Ad intervenire prontamente per soccorrere il linguista, oltre ai sanitari del 118, anche gli agenti della polizia locale di Roma Capitale, che stanno lavorando per capire la dinamica dell’incidente, cause e le responsabilità.

Serianni, trasportato all’ospedale Grassi di Ostia, era stato poi trasferito al San Camillo ma non ce l’ha fatta.