Come sta Luca Serianni: il linguista investito sulle strisce è in coma

Come sta Luca Serianni: il linguista è in coma dopo essere stato investito sulle strisce pedonali ad Ostia.

Come sta Luca Serianni: il linguista è stato investito ad Ostia mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. Gli ultimi aggiornamenti sullo stato di salute dell’accademico, ricoverato e in un coma gravissimo.

Come sta Luca Serianni: investito sulle strisce pedonali, è in coma

Si sa ancora pochissimo delle condizioni di salute di Luca Serianni, uno dei più importanti linguisti italiani contemporanei. Il professore sta lottando tra la vita e la morte all’ospedale San Camillo di Roma, in coma dopo esser stato vittima di un’incidente stradale.

Alle 7.30 di ieri, infatti, un’auto ha travolto Serianni fra via Isole del Capo Verde di fronte via dei Velieri, ad Ostia. La donna alla guida non ha visto il professore mentre attraversava sulle strisce pedonali, e non è riuscita a frenare in tempo. Secondo le testimonianze diverse testimonianze, il luogo dell’incidente è un incrocio particolarmente pericoloso. Da molto tempo infatti, i residenti della zona denunciano le azioni spericolate di molti automobilisti su quella strada, oggetto di molte contestazioni da parte di comitati locali.

Le condizioni di salute del professore: “Gravi lesioni cerebrali, è in prognosi riservata”

Secondo l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, c’è poco spazio per l’ottimismo: Le sue condizioni sono gravissime, secondo l’equipe della struttura shock e trauma“. Le parole di D’Amato sono avvalorate dallo scoraggiante bollettino medico del San Camillo, secondo il quale Serianni è ormai in coma irreversibile“Il linguista Luca Serianni è in condizioni di estrema gravità.

Persiste lo stato di coma conseguente alle gravi lesioni cerebrali riportate nell’incidente, la prognosi è riservata“.