Irma Testa su Giorgia Meloni: “Bene una donna che tiene testa agli uomini”

Irma Testa parla di Giorgia Meloni e di emancipazione femminile. Ecco cos'ha detto la campionessa di boxe sull'argomento

Irma Testa, campionessa di Boxe, dice la sua in merito alla nuova premier Giorgia Meloni e la medaglia di bronzo alle ultime Olimpiadi incoraggia la nuova premier Giorgia Meloni, donna che si ritrova ad essere all’apice delle istituzioni in un mondo tipicamente maschile.

Irma Testa su Giorgia Meloni: “Bene una donna che tiene testa agli uomini”

Irma Testa, celebre campionessa di boxe, a 24 anni ha un futuro sportivo spalancato e si è ormai fatta spazio come volto sportivo capace di imporsi in uno sport considerato tipicamente maschile.

In una intervista rilasciata a Il Foglio, però, ha parlato anche di come vede l’ascesa di Giorgia Meloni. “Giorgia Meloni? Per diventare la prima premier donna ha dovuto superare mille ostacoli – ha infatti rimarcato – e non voglio essere fraintesa perché il mio non è un discorso politico ma mi sento orgogliosa quando una donna come me tiene testa agli uomini anche in Parlamento. Come combattente del ring mi riconosco nella sua grinta.

Anche nella campagna elettorale non ha mai perso un colpo, come facciamo noi donne nel pugilato. Lei si è definita “il presidente del Consiglio” al maschile? Anche io preferisco pugile…”.

Irma Testa e l’emancipazione femminile

Irma Testa, sempre sul medesimo argomento, ha parlato anche in generale del tema dell’emancipazione femminile. “Non so perché adesso nella boxe italiana le donne siano più forti degli uomini ma è certo che abbiamo dovuto superare la diffidenza dell’ambiente.

A noi nulla è dovuto: un uomo ha la strada spianata per eccellere nello sport, noi ce la siamo dovuta sudare, soprattutto nella boxe. Noi donne per essere accettate dobbiamo meritarcelo dieci volte più degli uomini….”.