Giuseppe Conte in ospedale: cosa aveva mangiato?

Brutto spavento per Giuseppe Conte che ha passato una notte in ospedale per intossicazione alimentare: cosa aveva mangiato?

Brutto spavento per l’ex presidente del consiglio Giuseppe Conte, oggi leader del Movimento Cinque stelle, in ospedale per intossicazione alimentare: ma cosa aveva mangiato? In queste giornate politiche molto calde, dove i partiti sono alle prese con la crisi di Governo, Giuseppe Conte ha avuto una preoccupazione ulteriore.

Giuseppe Conte in ospedale per “intossicazione alimentare”

A dare la notizia di questo ricovero dell’ex premier Giuseppe Conte per intossicazione alimentare è il quotidiano Il Foglio, che ha riportato il fatto che il leader M5S sia stato portato al Gemelli per “reazione allergica alimentare”.

L’avvocato ed ex premier, quindi, avrebbe accusato un forte mal di pancia che lo avrebbe costretto a recarsi in ospedale. La notte di domenica 17 luglio, quindi, l’ha passata al Gemelli per precauzione per poi lunedì mattina collegarsi online con l’assemblea congiunta dei parlamentari del M5s. “Ora sta meglio”, rassicurano dallo staff del Movimento.

Cosa aveva mangiato?

Secondo quanto riportato dal Foglio, Giuseppe Conte avrebbe avuto una reazione allergica a causa di un trancio di tonno.

Inizialmente avrebbe subito forti mancamenti, per poi essere trasportato in ospedale per accertamenti. Ora che è stato dimesso, il presidente del Movimento cinque stelle può dedicare tutte le sue energie alla crisi del Governo Draghi in atto (il premier Draghi domani riferirà alle Camere).