GF Vip 7, baci appassionati tra Giaele De Donà e Andrea Maestrelli

GF Vip 7, Giaele De Donà e Andrea Maestrelli si scambiano baci appassionati durante il gioco della bottiglia: nasce una nuova coppia?

Nuova passione al GF Vip 7, i baci tra Giaele De Donà e Andrea Maestrelli. I due gieffini sono sempre più complici e il gioco della bottiglia ha consentito loro di avvicinarsi ancora di più. Sta nascendo una nuova coppia nella casa più spiata d’Italia?

GF Vip 7, baci e complicità tra Giaele De Donà e Andrea Maestrelli

Nella casa del Grande Fratello Vip 7 potrebbe essere tornato l’amore. Negli ultimi giorni Giaele De Donà si è avvicinata moltissimo ad uno dei concorrenti dell’ultima tornata, il calciatore Andrea Maestrelli, ex fidanzato di Nicole Murgia. Tra chiacchiere in notturna e momenti di grande complicità, i due sono ormai sempre più a loro agio l’uno con l’altra. Andrea e Giaele sono inoltre stati i protagonisti dell’ultima iniziativa goliardica all’interno della casa. Il cast di vipponi si è divertito con il gioco della bottiglia, durante il quale i due hanno dato spettacolo con un paio di baci appassionatissimi. Incitati dal resto dei concorrenti, Andrea e Giaele si sono lasciati andare provocando reazioni sorprese ed entusiaste dal resto del tavolo: “Ci ha preso gusto per caso?”. Oriana Marzoli poi scherza: “Non si può più abbassare il livello adesso, eh”.

Sempre più presi, nasce una nuova ship per il pubblico: “Cerchi una scusa per avvicinarti a me?”

Il pubblico a casa è in visibilio per la nuova, possibile storia tra Giaele De Donà e Andrea Maestrelli. La nuova ship tra i due concorrenti ha già un enorme sostegno sul web da parte degli utenti più appassionati. Nel frattempo il calciatore e la modella continuano a condividere momenti intimi e scherzosi. Un siparietto tra Andrea e Giaele ha fatto recentemente il giro del web. L’ex di Nicole usa la scusa di prendere il prestito il microfono per…accorciare le distanze con Giaele. La modella, sempre sorridente, lo prende in giro: “Non prendere in prestito le mie cose senza chiederlo. Vai a prendere il tuo, non usarla come scusa per avvicinarti a me”.