Ezra Miller, dopo l’arresto, la carriera è a rischio? I fan pensano già a un suo sostituto in Flash

Ezra Miller vive un periodo complicato. Sembra che a voltargli le spalle possano essere sia la Warner Bros e sia i fan.

Ezra Miller sta vivendo un periodo molto difficile sia personalmente sia professionalmente. Anche se i suoi lavori sono prossimi all’uscita nei cinema, si discute sul suo futuro e sulla sua carriera dopo i suoi problemi con la giustizia e non solo.

Ezra Miller, dopo l’arresto, la carriera è a rischio?

Sono tempi difficili per l’attore Ezra Miller. Dopo l’arresto per molestie, avvenuto nella mezzanotte del 28 marzo ad Hilo, principale centro abitato dell’isola di Hawaii, la Warner Bros ha deciso di convocare una riunione d’urgenza per discutere ed eventualmente sospendere tutti i futuri progetti dell’attore con lo studio.

L’attore è sia impegnato nel progetto Flash sia in Animali fantastici e dove trovarli.

L’ultimo Flash di Andy Muschietti è già stato concluso ma si pensa ai prossimi film, viste anche le voci che avrebbero visto Miller molto nervoso sul set e che avrebbe avuto addirittura ” diversi crolli nervosi”.

I fan pensano già a un suo sostituto in Flash

Non perdono tempo i fan che, dopo l’arresto(con successivo rilascio) e i pensieri della Warner Bros di sospendere futuri progetti con Miller, propongono già un altro attore per sostituirlo in Flash: Grant Gustin.

Grant Gustin è il Flash ufficiale dell’universo DC nelle serie The CW (Arrowverse) e la serie tv è stata già rinnovata per la nona stagione. Dunque, la proposta dei fan non sarebbe tanto assurda. Nelle prossime settimane si saprà di più ma visto come sia andata con Jonny Deep proprio con Animali Fantastici, Miller non starà dormendo sonni tranquilli.