Emma Marrone, il docufilm dal 29 novembre su Prime

Nella giornata del 29 novembre Prime Video propporrà il docufilm su Emma Marrone, intitolato "Sbagliata Ascendente Leone"

Emma Marrone si racconta in un docufilm, dove la cantante parla anche della sua malattia. Ecco cosa ha detto. Prime racconta quindi un’altra artista italiana dopo Tiziano Ferro, Laura Pausini e Mahmood. 

Chi è Emma Marrone

Emma Marrone è una cantante italiana che ha partecipato tre volte al Festival di Sanremo, trionfando nell’edizione 2012 con Non è l’inferno. Nel 2014 è stata scelta, come rappresentante dell’Italia, all’Eurovision Song Contest 2014 con il brano La mia città, classificandosi alla 21ª posizione. Nel corso della sua carriera ha inoltre ricevuto varie candidature agli MTV Europe Music Awards e ai World Music Award.

Il docufilm

Nella giornata del 29 novembre Prime Video propporrà il docufilm su Emma Marrone, intitolato “Sbagliata Ascendente Leone”. La cantante ha annunciato l’avvenimento con un post pubblicato sui suoi profili social: “Oggi il grande giorno. Siete pronti? Io no. Ma da domani nulla sarà come prima. Da domani sarà tutto molto più bello. Vi dedico tutto.. car* Sbagliat* Vi voglio bene”. Il progetto è diretto dal duo di registi Bendo, composto da Lorenzo Silvestri e Andrea Santaterra. Le riprese nascono da un’idea della stessa Emma con l’intento di tracciare un ritratto inedito dell’artista.

Non è la prima volta che prime video racconta – in questo modo – i grandi artisti italiani. Prima di Emma, infatti, lavori simoli hanno riguardato Tiziano Ferro, Laura Pausini e Mahmood.