Elon Musk, stop all’acquisto di Twitter: cosa è successo?

Stop temporaneo all'acquisto di Twitter da parte di Elon Musk, cosa è successo? Dopo l'annuncio del miliardario, il social crolla in borsa.

Elon Musk, è stop sull’acquisto di Twitter: cosa è successo?. Il multimiliardario ha spiazzato il mercato annunciando la sospensione temporanea dell’accordo. Il titolo in borsa del social network crolla del 20% nelle contrattazioni pre-market dopo l’annuncio.

Elon Musk dice stop all’acquisto di Twitter: ecco cosa è successo

Un colpo di scena improvviso scuote la trattativa d’acquisto di Twitter da parte di Elon Musk. L’uomo più ricco del mondo ha scioccato tutti con un annuncio inaspettato.

L’accordo d’acquisto del social network, di un valore di 44 miliardi di dollari è temporaneamente sospeso in attesa di dettagli a supporto del calcolo che gli account spam/falsi rappresentino effettivamente meno del 5% degli utenti“. La conferma arriva sull’account Twitter del multimiliardario, con in allegato un articolo di Reuters sulla vicenda.

 

Si tratta di dati in realtà disponibili già da diversi giorni, secondo i quali solo il 5% dei 226 milioni di utenti attivi su Twitter sarebbero fake o controllati da bot incentrati sullo spam. A quanto sembra Elon e i suoi collaboratori non concordano con i dati diffusi dal social network e hanno deciso di prendersi del tempo per verificarli o per abbassare il prezzo d’acquisto. Una decisione che ha portato già conseguenze pesanti sullo stato finanziario di Twitter, le cui azioni pre-market sono crollate del 20% dopo l’annuncio di Musk.