Elnaz Rekabi scomparsa: l’atleta iraniana aveva gareggiato senza velo in Corea

Elnaz Rekabi scomparsa: l'atleta di origini iraniane è finita nel bel mezzo delle polemiche per aver gareggiato senza il velo.

Elnaz Rekabi scomparsa: l’atleta di origini iraniane aveva gareggiato senza velo ai campionati asiatici in Corea del Sud. Il video ha fatto il giro del web e ha creato molte tensioni interne che vanno ad inserirsi nelle manifestazioni violente già in atto.

Elnaz Rekabi scomparsa

La campionessa iraniana di arrampicata sportiva Elnaz Rekabi sembra essere scomparsa. La Bbc persiana ha dato la notizia affermando che non si riesce più ad entrare in contatto con l’atleta dopo la sua esibizione ai campionati asiatici in Corea del Sud.

Secondo le fonti della Bbc, alla donna sarebbero stati sottratti passaporto e cellulare e neanche la sua famiglia ha più avuto sue notizie.

A distanza di ore, l’ambasciata iraniana in Corea del Sud ha fatto sapere che l’atleta è in volo verso Teheran e ha smentito le notizie secondo cui sarebbe scomparsa o sarebbe stata arrestata. “La signora Elnaz Rekabi, che ha partecipato alla finale dei Campionati asiatici di arrampicata, ha lasciato Seul alla volta dell’Iran all’alba odierna, 18 ottobre 2022, insieme agli altri membri della sua squadra”, hanno riferito le fonti diplomatiche in una nota.

L’atleta iraniana aveva gareggiato senza velo in Corea

Il 16 ottobre l’atleta 33enne non ha indossato l‘hijab ai Campionati asiatici della Federazione internazionale di arrampicata sportiva a Seul. Il video che la ritrae gareggiare senza l‘hijab ha avuto una larghissima diffusione sui social network, anche perché è stato diffuso mentre in Iran – da settimane – vanno in scena proteste contro il regime.

 

 

LEGGI ANCHE: Iran, chi è la ragazza italiana arrestata: disperato l’appello del padre