Elezioni Brasile, risultato: Lula è il presidente per la terza volta. Ballottaggio con Bolsonaro finito

Elezioni Brasile, risultato: Lula ha vinto il ballottaggio contro Bolsonaro ed è diventato il presidente per la terza volta.

Elezioni Brasile, risultato del ballottaggio: Lula è il nuovo presidente del Paese. I seggi si sono chiusi nella serata di domenica 30 ottobre 2022. In poco tempo sono arrivato i risultati decretando la vittoria per l’ex sindacalista.

Elezioni Brasile, risultato: Lula è il presidente per la terza volta

Le elezioni in Brasile si sono concluse con la vittoria di Luiz Inácio Lula da Silva che superato il ballottaggio contro Jair Bolsonaro.

Lula ha ottenuto il 50,90% delle preferenze (60.345.999 voti), contro il 49,1% di Bolsonaro (58.206.354 voti). Lula così diviene per la terza volta il presidente del Brasile.

“In una delle elezioni più importanti del Brasile, oggi c’è un unico vincitore: il popolo brasiliano”, ha detto il presidente eletto poco dopo aver vinto il ballottaggio. “Non è una vittoria mia o del mio partito, ma di un immenso movimento democratico”, ha aggiunto Lula.

“Hanno cercato di seppellirmi vivo” ma “ho avuto un processo di resurrezione nella politica brasiliana. Sono qui per governare il Paese in un momento molto difficile, ma riusciremo a trovare le risposte. Il Brasile è tornato: è troppo grande per essere relegato a questo ruolo di paria nel mondo”.

Poi ha spiegato gli obiettivi per il Paese: “Il Brasile è pronto per lottare contro la crisi climatica e per la deforestazione zero dell’Amazzonia.

Il pianeta ha bisogno di una Amazzonia viva: un albero in piedi vale più di tonnellate di legname estratto illegalmente”. E ha sottolineato: “La maggioranza del popolo ha lasciato detto chiaro che desidera più democrazia e non meno. Vuole più libertà, più uguaglianza e più fraternità”, ha continuato l’ex sindacalista, che ha iniziato il suo discorso “ringraziando Dio per avermi permesso di uscire da dove sono uscito e arrivare dove sono arrivato”.

Ballottaggio con Bolsonaro finito

I sondaggi davano, in vista del ballottaggio, il candidato Lula in vantaggio sul presidente uscente Bolsonaro. “La lotta continua fino alla vittoria finale”, aveva dichiarato Lula. Il ballottaggio non è che una “proroga”, aveva commentato sempre l’attuale nuovo presidente. Alla fine, i sondaggi avevano ragione.

Le urne del ballottaggio si sono chiuse alle 17 locali, le 21 in Italia di domenica 30 ottobre. Hanno votato oltre 120 milioni di brasiliani, con circa il 20% che si è astenuto al primo turno. Le operazioni di spoglio si sono svolte elettronicamente, motivo per il quale il risultato finale è stato reso disponibile a poche ore dalla chiusura dei seggi elettorali.

 

LEGGI ANCHE: Elezioni Brasile, Lula e Bolsonaro vanno allo scontro in tv: insulti tra i due