Elezioni Brasile, Lula e Bolsonaro vanno allo scontro in tv: insulti tra i due

Elezioni Brasile, Lula e Bolsonaro in tv si sono scontrati verbalmente ed anche insultati in vista del ballottaggio decisivo.

Elezioni Brasile, Lula e Bolsonaro si sono scontrati verbalmente in televisione. Quindici minuti di acceso dibattito tra i due leader politici che si preparano al ballottaggio. Secondo i sondaggi, dal confronto tv è uscito un pareggio tra i due.

Elezioni Brasile, Lula e Bolsonaro vanno allo scontro in tv

In vista del ballottaggio per le elezioni in Brasile, c’è stato un confronto accesso tra Luiz Inacio Lula de Silva e Jair Bolsonaro in televisione.

I due si sono battuti verbalmente per quindici minuti prima di rispondere alle domande dei giornalisti del pool della tv Banderantes, Tv Cultura, Folha de SP e Uol.

Insulti tra i due

Il primo tema di scontro è stato il Covid. Lula ha accusato Bolsonaro di aver tardato nell’acquisto dei farmaci, e di aver preso alla leggera la pandemia provocando la morte di “almeno 400mila persone”. “Non senti sulle spalle un po’ della sofferenza dei brasiliani?”, ha attaccato l’ex presidente di sinistra.

Il leader del Pt ha infierito sull’avversario affermando che Bolsonaro “ha giocato con la pandemia e la morte”, e ha citato video in cui il presidente imitava le persone che non riuscivano a respirare.

“Tutte menzogne”, si è difeso Bolsonaro. “Siamo orgogliosi del lavoro fatto. Se avessimo fatto come qualcuno del tuo governo, come qualcuno del Consorzio (i governatori) del Nord-Est del Paese, sarebbe stato rubato tutto e sarebbe morta tanta gente“.

Bolsonaro poi ha attaccato il suo avversario sull‘inchiesta Lava Jato (la Mani Pulite brasiliana) che ha coinvolto vari rappresentanti del Partito dei lavoratori, facendo finire in carcere Lula. “Non tornare al governo, non tornare sulla scena del crimine. Stai a casa. Sei una vergogna per questo Paese”, gli ha intimato Bolsonaro.

La data del ballottaggio

Si andrà al ballottaggio tra i due leader politici domenica 30 ottobre 2022.  Al primo turno Lula ha incassato oltre 57 milioni di voti, ovvero il 48,43%, contro gli oltre 51 milioni di Bolsonaro, il 43,2%.